Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuova udienza sulla custodia cautelare per Patrick Zaki, domani la sentenza

© Foto : Facebook / Patrick Libero - الحرية لباتريك چورچPatrick George Zaki, ricercatore presso l'Università di Bologna
Patrick George Zaki, ricercatore presso l'Università di Bologna - Sputnik Italia, 1920, 22.08.2021
Seguici su
Da un anno e mezzo lo studente dell’Università di Bologna è in carcere in Egitto per minaccia alla sicurezza nazionale.
Cresce l’attesa per la sentenza dell’ennesima udienza sul rinnovo della custodia cautelare per Patrick Zaki che si è svolta oggi al Cairo.
La sentenza è attesa per domani. Lo studente dell’università di Bologna è in carcere da 18 mesi dopo essere stato arrestato al suo ritorno in Egitto dopo un periodo di studio in Italia. L’accusa per lui è minaccia alla sicurezza nazionale.
La notizia è stata confermata da Amnesty International sul suo profilo Twitter.
La sua avvocatessa che lo ha incontrato oggi all’udienza ha detto di averlo trovato in salute ma provato psicologicamente.
Zaki ha ribadito la sua estraneità ai fatti nel corso dell’udienza, come fatto in passato e la sua legale ne ha chiesto la scarcerazione.
Oggi erano presenti, ma solo fuori dall’aula, oltre ai rappresentanti dell’ambasciata italiana in Egitto, anche i diplomatici di Stati uniti e Regno unito, su richiesta dell’Italia.

In carcere dal 7 febbraio 2020

Lo studente, per cui è stata chiesta anche dai due rami del Parlamento la cittadinanza italiana, è stato arrestato in Egitto lo scorso 7 febbraio 2020 e da allora resta in attesa di un processo in detenzione preventiva nel carcere di Tora.
Deve rispondere, oltre che di minaccia alla sicurezza nazionale, anche di sovversione, diffusione di notizie false e propaganda per il terrorismo.
In questi 18 mesi la detenzione è stata rinnovata di 45 giorni in 45 giorni senza che Zaki si sia potuto realmente difendere dalle accuse.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала