Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Solo tre studenti e un lauto stipendio: la ricerca dell’insegnante per la remota Fair Isle

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaMaestra a scuola
Maestra a scuola - Sputnik Italia, 1920, 21.08.2021
Seguici su
Circa 65mila euro l’anno per abitare e lavorare sull’isola dove vivono soltanto 60 persone. La docente che ha insegnato per oltre 30 anni: è un posto bellissimo.
Un’offerta di lavoro insolita quanto allettante quella che arriva da una delle isole più remote del Regno Unito, Fair Isle, che fa parte dell’arcipelago scozzese delle Shetland Island. Uno stipendio da circa 65mila euro lorde per insegnare a tre studenti in tutto. Ma con una clausola: bisogna trasferirsi sull’isola dove vivono appena 60 persone.
“Se sei un insegnante che desidera un completo cambiamento di scenario su un’isola veramente speciale, questo potrebbe essere il lavoro che fa per te”, recita l’annuncio che è apparso sul blog delle Shetland Islands, che hanno una popolazione di 23mila persone.
“Cerchiamo un individuo attirato da un ritmo di vita più lento, dalla bellezza di una natura incontaminata e dalle nostre antiche tradizioni” e che abbia voglia di “trasferire le proprie conoscenze alle future generazioni dell’isola”.
Un lavoro da insegnante e nello stesso tempo da “preside”, come spiega l’annuncio che parla di 35 ore a settimana e un incentivo per le zone remote, previsto dalla legge britannica.

L’ex insegnante lascia dopo oltre 30 anni

Il quotidiano locale ha intervistato anche la docente che dal 1992 ha lavorato nella Fair Isle Primary School, Ruth Stout, che è andata in pensione.
Dopo 35 anni di carriera e l’inizio dell’insegnamento a Londra, la professoressa Stout ha raccontato di aver “amato insegnare” sulla Fair Isle dove ha anche trovato marito.
“Quello che amo di insegnare qui è che puoi farlo contemporaneamente con bambini di età diversa nella stessa classe e i più piccoli apprendono cose che normalmente studierebbero più avanti”.
Per la professoressa Stout il lavoro più impegnativo è stato quello di preparare i bambini per il gran giorno quando dovranno lasciare l’isola e andare al liceo Anderson di Lerwick.
Dando un consiglio a chi farà domanda per il posto, l’insegnante ha consigliato di valutare “la praticità” di vivere sull’isola e la sua “lontananza” anche se si tratta di “un posto eccezionale dove vivere con una comunità unita”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала