Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Spagna nega lo scalo tecnico alle navi militari russe nel porto di Ceuta

© Sputnik . Alexander Galperin / Vai alla galleria fotograficaLa nave antisommergibile "Vitseadmiral Kulakov"
La nave antisommergibile Vitseadmiral Kulakov - Sputnik Italia, 1920, 21.08.2021
Seguici su
La Russia reagisce al rifiuto della Spagna di consentire alle navi russe di entrare nel porto di Ceuta, che contraddice la Dichiarazione di partenariato tra i due paesi.
Il quotidiano El Pais aveva precedentemente riportato che il ministero degli Esteri spagnolo non ha permesso alle navi da guerra russe di approdare al porto di Ceuta, sulla costa settentrionale dell'Africa.
Secondo il quotidiano, la Russia ha chiesto il permesso per il 18-20 agosto per la grande nave antisommergibile "Vitseadmiral Kulakov" e il rimorchiatore "Altai". Il ministero della Difesa spagnolo non ha visto ostacoli all'emissione del documento, ma il ministero degli Esteri del Regno ha chiesto a Mosca l'obiettivo finale della campagna e alla fine ha respinto la domanda.
"Abbiamo appreso con stupore del rifiuto da parte delle competenti autorità spagnole di rilasciare l'autorizzazione alle navi della Flotta del Nord della Marina russa (la grande nave antisommergibile "Vitseadmiral Kulakov" e il rimorchiatore di salvataggio "Altai") per entrare il porto di Ceuta. Questa situazione sembra quantomeno strana, soprattutto alla luce dell'attuale pratica positiva di interazione nella questione di ingresso di navi militari russe nei porti spagnoli", si legge in una nota pubblicata sul sito del ministero degli Esteri russo.
Inoltre, aggiunge la portavoce, sorprende quel fatto che le autorità spagnole abbiano reso possibile che i dettagli dell'episodio fossero divenuti di dominio pubblico attraverso i media centrali del Paese.
L'ultima volta in cui navi militari russe (l'incrociatore missilistico della Flotta del Nord Marshal Ustinov", accompagnato da una nave di rifornimento e un rimorchiatore) sono entrate nel porto di Ceuta per il rifornimento di carburante è stato nel novembre 2018. Prima del 2018, erano due anni che le navi della Marina russa non entravano a Ceuta: nell'ottobre 2016 tre navi, tra cui la portaerei "Admiral Kuznetsov", dirette verso le coste della Siria, si erano rifiutate di fare scalo in questo porto spagnolo. Prima, il ministero degli Esteri spagnolo, in relazione alle informazioni in suo possesso sulla possibilità che queste navi stessero partecipando a sostegno delle azioni militari in Aleppo, aveva chiesto chiarimenti all'ambasciata russa a Madrid.
La Spagna nel 2022 ospiterà il vertice tra i capi di Stato e di governo dei Paesi della Nato.
Boris Johnson - Sputnik Italia, 1920, 24.06.2021
Boris Johnson su incidente nel Mar Nero: "ricordo tempi quando rapporti erano peggiori con Russia"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала