Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green Pass, 22enne si fa tatuare il Qr Code sul braccio: funziona - Video

© AFP 2021 / Andreas Solaro Green Pass in Italia
Green Pass in Italia - Sputnik Italia, 1920, 21.08.2021
Seguici su
Uno studente di Reggio Calabria si è fatto tatuare il Green Pass sul braccio. "Così ce l'ho sempre con me", ha scritto sui social.
C'è chi lo conserva sul cellulare, chi lo presenta stampato su un pezzo di carta e da oggi c'è chi il Green Pass preferisce tatuarselo addosso. Andrea Colonnetta, un giovane calabrese di 22 anni, ha deciso di farsi tatuare il Qr Code sul braccio. Quella dello studente di Scienze Economiche di Reggio Calabria è una scelta bizzarra, che fa discutere il web ma che, in definitiva, funziona.
"È stato come dipingere un momento particolare della mia vita. Ho voluto rappresentare le difficoltà del momento attraverso un tatuaggio che resterà indelebile e rappresenterà un periodo storico della mia esistenza". Questa la spiegazione di Andrea, riportata da La Stampa.
Il giovane ha mostrato con orgoglio su Instagram il suo nuovo tattoo, eseguito da Gabriele Pellerone. "Così ce l'ho sempre con me", ha commentato.
Le varie fasi della realizzazione del tatuaggio sono stare immortalate da Pellerone, che le ha poi condivise su Facebook. Una volta conclusa l'opera i due hanno fatto una prova per verificare il Qr Code impresso sulla pelle. Ed effettivamente il tatuaggio ha funzionato come lasciapassare verde. Successivamente Andrea e Gabriele lo hanno provato pure al McDonald.
"Ci si tatua per diversi motivi, anche per ricordare un periodo storico come questo,e tutto ciò che ha generato o lasciato durante il suo percorso", ha scritto Pellerone su Facebook.
"A prescindere da ciò, non esiste un modo oggettivo di vedere le cose,c he sia nel bene o nel male, ogni persona ha una storia da raccontare ed un proprio modo di vedere o interpretare ogni cosa, oltre ogni forma di pregiudizio", ha aggiunto.
Le immagini del tatuaggio del Qr Code sono diventati virali sul web e hanno diviso gli utenti, tra chi ritiene che Andrea abbia fatto bene e chi invece ne critica la decisione. "Mi sorge un dubbio… non ha validità di 9 mesi? E dopo? Non lo può più usare", osserva un utente su Facebook. "Io penso che ognuno sia libero di tatuarsi ciò che vuole", scrive un altro, mentre ancora c'è chi commenta duramente: "circa 20 anni fa ai cani si faceva il tatuaggio col numero di riconoscimento, poveri noi".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала