Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Google Pay, decine di nuove banche supportate in 30 Paesi: c'è anche l'Italia

© Depositphotos / SharafmaksumovSistema di pagamento elettronico Google Pay
Sistema di pagamento elettronico Google Pay - Sputnik Italia, 1920, 21.08.2021
Seguici su
I nuovi istituti bancari supportati sono Banco BPM, Findomestic Banca Spa e PayrNet.
Google Pay continua con decisione il proprio percorso di espansione nel mercato italiano ed internazionale.
Nelle scorse ore, infatti il servizio di pagamento di Google ha reso nota una nuova lista di istituti di credito supportati in ben 30 diversi Paesi, tra cui Austria, Belgio Francia, Germania, Russia e Italia.
Dopo le aggiunte di ABN AMRO Bank N.V. e Enel X NG, avvenute un paio di setitmane fa, questa volta ad aggiungersi al carnier di istituti di credito supportati da Google Pay sono Banco BPM, Findomestic Banca Spa e PayrNet.
I clienti di queste banche, nel prossimo futuro potranno avvalersi del sistema di pagamento di Google.

Crescita a rilento

A dispetto di un'impegno sempre maggiore da parte del colosso di Mountain View, tuttavia, non proprio tutto sembrerebbe andare per il meglio per Google Pay
Stando ad un nuovo report pubblicato da Business Insider, il servizio di pagamento di Google non avrebbe riscontrato la crescita preventivata dagli investitori, a dispetto di un profondo rinnovo dell'app avvenuto nello scorso mese di novembre.
Google Doodle pro-vax - Sputnik Italia, 1920, 20.08.2021
Ti piace googlare? Ora il motore di ricerca ti invita a vaccinarti… con un doodle

Le cause del rallentamento

I motivi della frenata, secondo il rinomato magazine americano, sarebbero da ricercarsi da una parte in un ricambio fin troppo frequente nei quadri dirigenziali dell'azienda e nel team stesso che si occupa dello sviluppo dell'app.
Dall'altra, avrebbe contribuito anche un'errata percezione da parte del pubblico, che vede Google Pay unicamente come un wallet per smartphone.
Alla crescita di Google Pay non ha poi fatto bene il rallentamento della nuova funzione Plex, annunciata nello scorso autunno, che avrebbe dovuto garantire ai clienti di poter gestire dei veri e propri conti correnti digitali co-branded, realizzati attraverso la collaborazione tra Google e istituti di credito attraverso l'app di Google Pay.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала