Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Estate 2021 a km zero, 6 italiani su 10 hanno bevuto vino e mangiato formaggi dal produttore

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaSalumi Made in Italy
Salumi Made in Italy - Sputnik Italia, 1920, 21.08.2021
Seguici su
Il 59% degli italiani questa estate l'hanno passata alla ricerca dei prodotti locali e eccellenze Made in Italy visitando frantoi, malghe, cantine, aziende, agriturismi o mercati degli agricoltori. Il dato emerge da un'indagine Coldiretti/Ixè.
Secondo l’indagine Coldiretti/Ixè diffusa in occasione del primo salone 2021 dei tesori agroalimentari salvati dall’estinzione, 6 italiani su 10 in vacanza in Italia al mare, in montagna o nel verde durante l’estate 2021 hanno scelto di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende, agriturismi o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali a chilometri zero direttamente dai produttori.
L’acquisto in vacanza di prodotti tipici è una scelta importante per salvarli dall’estinzione dopo che l’emergenza Covid ha colpito duramente il turismo enogastronomico e la ristorazione che rappresentano mercati di sbocco privilegiati delle specialità alimentari locali.
"Ora la ricerca dei prodotti tipici è tornata ad essere un ingrediente irrinunciabile delle vacanze in un Paese come l’Italia che è leader mondiale del turismo enogastronomico che sviluppa un fatturato di oltre 5 miliardi, potendo contare sull’agricoltura più green d’Europa, la leadership nel biologico con oltre 80mila operatori biologici e la più grande rete mondiale di mercati di agricoltori e fattorie" sottolinea Coldiretti.

Cibo come indicatore per la scelta della vacanza 2021 per 2 italiani su 10

Quest'anno il cibo rappresenta per quasi il 22% degli italiani la principale motivazione di scelta del luogo di villeggiatura, mentre per un altro 56% costituisce uno dei criteri su cui basare la propria preferenza. Solo un 4% dichiara di non prenderlo per niente in esame.
"La tavola è diventata la voce principale del budget delle famiglie in vacanza in Italia con circa un terzo della spesa di italiani e stranieri destinato alla tavola per consumare pasti in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi, ma anche per cibo di strada o specialità enogastronomiche" ha evidenziato Coldiretti.

Ruolo importante giocato dai borghi

Secondo quanto riferito da un'indagine Coldiretti/Symbola, un ruolo importante in tutto ciò è rappresentato dai piccoli borghi dove nasce il 92% delle produzioni tipiche nazionali, una ricchezza conservata nel tempo dalle imprese agricole.
"L’acquisto di un alimento direttamente dal produttore è anche una occasione per conoscere non solo il prodotto, ma anche la storia, la cultura e le tradizione che racchiude dalle parole di chi ha contribuito a conservare un patrimonio che spesso non ha nulla da invidiare alle bellezze artistiche e naturali del territorio nazionale" ha concluso Coldiretti.
Campeggio - Sputnik Italia, 1920, 10.08.2021
Coldiretti: vacanze italiane, il 10 agosto 1,8 mln di italiani sotto le stelle in camper e tenda
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала