Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Australia, proteste contro lockdown: violenti scontri e centinaia di fermi

Seguici su
Migliaia di persone sono scese in piazza nelle città australiane di Sidney e Melbourne per protestare contro il lockdown e le misure anti-COVID-19. Nel corso delle proteste si sono registrati momenti di tensionе e scontri con la polizia.
I manifestanti hanno lanciato bottiglie e sassi contro gli agenti delle forze dell’ordine. Sei poliziotti sono stati ricoverati in ospedale, mentre oltre 200 manifestanti sono stati fermati.
La manifestazione è stata convocata in seguito all'annuncio del premier Daniel Andrews che ha dichiarato che il lockdown nella capitale di Victoria, Melbourne, sarà esteso a tutto lo Stato per fermare il focolaio che continua a espandersi.
I residenti potranno lasciare le loro case solo per motivi di estrema necessità e non potranno ricevere ospiti.
Primo ministro dell'Australia Scott Morrison - Sputnik Italia, 1920, 11.08.2021
No a mascherine e lockdown e ritorno libertà, furia premier australiano contro deputato
Le nuove restrizioni arrivano dopo che lo Stato ha segnalato 77 nuovi casi di COVID-19 nelle ultime 24 ore.
Le misure rigide del governo sono volte a contenere la diffusione della variante Delta altamente trasmissibile. La situazione in Australia è resa più grave dal ritardo della campagna vaccinale. Per ora solo il 23% della popolazione risulta completamente vaccinata.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала