Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Federazione di centrodestra, oggi il vertice tra Salvini e Berlusconi

© AFP 2021 / Tiziana FabiSilvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini
Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 20.08.2021
Seguici su
Venerdì sera il leader leghista sarà a Villa Certosa per fare il punto con Silvio Berlusconi sulla federazione del centrodestra, la crisi afghana e le prossime elezioni amministrative.
Si parlerà di Afghanistan, della risposta italiana ed europea alla crisi umanitaria innescata dall'istituzione dell'emirato islamico nel Paese dell'Asia Centrale, di elezioni amministrative, ma soprattutto del futuro del centrodestra, nell’incontro di stasera tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi a villa Certosa, in Sardegna.
In discussione, come anticipa il Corriere, c’è l’idea di unire i gruppi parlamentari per acquisire maggior peso all’interno del governo di unità nazionale, con 209 deputati e 114 senatori, coinvolgendo anche Fratelli d’Italia in un coordinamento che consenta di avanzare proposte unitarie su temi caldi come tasse, immigrazione e giustizia.
“Si tratta di una sfida in positivo per rafforzare la presenza del centrodestra nella coalizione di governo, e ci darà più voce nel confronto dentro la maggioranza”, commenta la presidente dei senatori azzurri, Anna Maria Bernini, citata dal Tempo, e, in prospettiva, di “preparare una credibile alternativa alle sinistre”.
Secondo Matteo Salvini una “federazione” del centrodestra potrebbe vedere la luce già a settembre. Ma la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha già messo le mani avanti, facendo sapere di essere disponibile a nulla di più che una “riunione settimanale dei capigruppo" per fare il punto sulle politiche di governo.
Il leader leghista, secondo il Corriere, sarebbe intenzionato, invece, a fare un passo ulteriore. L’idea è quella di presentare liste comuni alle prossime politiche.
“Il mio obiettivo è guidare alle elezioni una coalizione del centrodestra unito, perché per me l'unità del centrodestra è un valore”, ha detto Salvini, come riporta IlGiornale.it, da Marina di Pietrasanta, ospite de La Versiliana.
“Oggi – ha aggiunto - noi siamo al governo e Fratelli d'Italia è all'opposizione, quindi mettere adesso insieme governo e opposizione è complicato. Ma si voterà al più tardi tra un anno e mezzo".
In Forza Italia, però, non tutti sarebbero entusiasti della prospettiva di presentarsi alle elezioni con liste unitarie, a partire proprio dal Cav. Il rischio è che il partito possa essere fagocitato dalla Lega.
Per questo in vista delle prossime elezioni amministrative, come sottolinea Il Tempo, Berlusconi preferirebbe mantenere l’identità di Forza Italia, e puntare a far crescere il partito all’interno della coalizione di centrodestra, come punto di riferimento di liberali ed europeisti. Il partito unico, per il momento, sembra poter attendere.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала