Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Elezioni in Calabria, centrodestra in vantaggio. La sinistra divisa tra tre candidati

© Foto : Facebook / Lega - Salvini PremierIl vicepresidente della Regione Calabria Nino Spirlì
Il vicepresidente della Regione Calabria Nino Spirlì - Sputnik Italia, 1920, 20.08.2021
Seguici su
Il candidato del centrodestra Roberto Occhiuto sarebbe in vantaggio di quasi 20 punti rispetto ad Amalia Bruni, appoggiata da Pd e M5S. La proposta dell'ex governatore Oliverio: "Pronto a ritirarmi per una candidatura che riunisca le anime della sinistra".
Centrosinistra ancora diviso in Calabria. Dopo l’annuncio della sua candidatura da “autonomo”, all’inizio della settimana, l’ex governatore calabrese Mario Oliverio ora scrive su Facebook di essere pronto a ritirarsi se si aprisse un tavolo per la scelta di un nome unitario che metta assieme tutte le anime della sinistra.
“Sono pronto a ritirare la mia candidatura e sedermi attorno ad un tavolo con la Bruni e De Magistris, se loro faranno altrettanto, - assicura Oliverio - ricercando poi la candidatura capace di unire su basi pluralistiche e democratiche le diverse anime del centrosinistra e per mettere a disposizione ogni energia e progettualità per definire una strategia vincente rispetto al centrodestra”.
“Il tutto – prosegue - nello spazio di pochissimi giorni, in maniera da non concedere margini a furbizie o a tornaconti strumentali”.

La replica di De Magistris e Bruni

Un’idea che però non piace ai due esponenti politici chiamati in causa. “Non esiste nessuna possibilità di un ritiro della mia candidatura e della nostra coalizione”, replica, sempre via social, De Magistris.
“Non siamo nel recinto di un centro sinistra asfittico”, rivendica il sindaco di Napoli che si candida alla guida della regione orfana della governatrice Jole Santelli, e aggiunge: “Stiamo lavorando per rompere un sistema politico terribile che ha devastato diritti e speranze e vogliamo garantire un futuro florido alla Calabria con un governo di persone oneste, libere, competenti e coraggiose”.
Matteo Salvini  - Sputnik Italia, 1920, 06.06.2021
Elezioni Calabria, scontro tra De Magistris e Salvini: "un candidato calabrese per la Calabria"
Non è disposta a ritirarsi neppure la candidata del centrosinistra Amalia Bruni, anche se il Pd, come si legge su Repubblica, sarebbe impensierito dalla discesa in campo dell’ex presidente che potrebbe portare via voti alla candidata sostenuta da Pd e M5S. “Porte aperte a chi vuole collaborare. Ma basta operazioni di chi, a sinistra, vuole favorire la destra”, ha scritto la Bruni sui social.

Il centrodestra avanti nei sondaggi

Intanto, i sondaggi della scorsa settimana danno il centrodestra in testa nelle intenzioni di voto. Il candidato di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, Roberto Occhiuto sarebbe in vantaggio di quasi 20 punti rispetto alla sfidante Bruni, tra il 45 e il 49 per cento.
La candidata di Pd e Cinque Stelle si fermerebbe tra il 24 e il 28 per cento, mentre De Magistris, secondo la rilevazione di Emg, ripresa dall’Huffington Post, raccoglierebbe tra 16 e il 20 per cento delle preferenze.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала