Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bezos-NASA, la causa al governo costringe ad interrompere i progetti lunari con Elon Musk

© AP Photo / Ted S. WarrenJeff Bezos, proprietario di Amazon
Jeff Bezos, proprietario di Amazon  - Sputnik Italia, 1920, 20.08.2021
Seguici su
La NASA ha interrotto la sua collaborazione con la SpaceX di Elon Musk, per la realizzazione del lander lunare che dovrebbe portare due astronauti americani sulla superficie del nostro satellite naturale entro il 2024, dopo che il miliardario Jeff Bezos ha fatto causa al governo degli Stati Uniti la scorsa settimana.
La NASA ha intensificato gli sforzi per inviare esseri umani sulla Luna come parte del suo programma "Artemis". Ad aprile, la NASA aveva sottoscritto con SpaceX un accordo per la realizzazione del lander che dovrebbe portare i prossimi due astronauti sulla Luna entro il 2024, ma Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo, fondatore di Amazon e della società spaziale Blue Origin, noto concorrente sia della SpaceX di Musk che della Virgin di Richard Branson, intentando una causa contro il governo, ha costretto a congelare il progetto.
Blue Origin afferma che la sua causa, intentata presso la Corte dei reclami federali degli Stati Uniti, è un "tentativo di rimediare ai difetti nel processo di acquisizione riscontrati nello Human Landing System della NASA".
La società di Bezos accusa inoltre la NASA, sostenuta dal governo degli Stati Uniti, di essere stata "illegale e impropria" durante la valutazione delle proposte relative al suo programma di sistema di atterraggio umano e di aver assegnato l’appalto in maniera scorretta ai danni della stessa Blue Origin.
Costretta a interrompere momentaneamente il progetto in attesa di una sentenza, la NASA ha affermato che "al fine di risolvere al più presto questa interruzione temporanea dei lavori, tutte le parti hanno concordato un programma accelerato di contenzioso che si concluderà il 1° novembre".
Elon Musk, founder, CEO, and chief engineer/designer of SpaceX speaks during a news conference after a Falcon 9 SpaceX rocket test flight to demonstrate the capsule's emergency escape system at the Kennedy Space Center in Cape Canaveral, Fla., Sunday, Jan. 19, 2020 - Sputnik Italia, 1920, 11.08.2021
Elon Musk offre aiuto alla Nasa per realizzare le tute spaziali per lo sbarco sulla Luna del 2024
L'agenzia spaziale statunitense ha inoltre affermato che i suoi funzionari si stanno coordinando con il Dipartimento di giustizia per rivedere i dettagli del caso e trovare una soluzione tempestiva. L'udienza del processo è stata fissata per il 14 ottobre.
Questa non è la prima volta che Bezos solleva obiezioni al gigantesco accordo da 2,89 miliardi di dollari, quasi 2 miliardi e mezzo di euro, firmato tra la NASA e la SpaceX di Musk.
A luglio, Blue Origin aveva scritto una lettera aperta alla NASA sostenendo di aver dato a SpaceX un vantaggio sleale durante il processo di appalto.
La società di tecnologia spaziale di proprietà di Bezos aveva sostenuto che la NASA stesse dando alla concorrente un vantaggio ingiustificato, assegnandole in esclusiva il contratto principale senza aver valutato adeguatamente altre proposte.
Il mese scorso, l'Ufficio per la responsabilità del governo degli Stati Uniti ha tuttavia sostenuto la NASA sulla sua decisione di avere un solo partner esclusivo in questa delicata missione.
Il CEO di Amazon Jeff Bezos in uno shuttle Blue Origin - Sputnik Italia, 1920, 17.08.2021
Bezos fa causa al governo Usa per il contratto miliardario della NASA con la SpaceX di Elon Musk
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала