Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Borsa di Milano sempre meno attraente, società italiane si quotano all’estero

Il Palazzo Mezzanotte - Sputnik Italia, 1920, 18.08.2021
Seguici su
Ciò che nasce e viene prodotto in Italia ha una grande attrattiva all’estero. Il Made in Italy fa impazzire il mondo, ma quando una società italiana diventa abbastanza grande da trovarsi difronte alla scelta se quotarsi in borsa o meno, la Borsa di Milano non viene quasi presa in considerazione.
Il delisting da Piazza Affari anche quest’anno è proseguito, con varie società italiane che hanno deciso di tornare ad essere aziende non quotate.
E poi ci sono quelle che, invece, il grande salto lo stanno programmando, ma hanno escluso totalmente la Borsa Italiana.
Come riportato da Teleborsa, Ermenegildo Zegna, nel settore dell’abbigliamento, si quoterà a Wall Street; Preatoni, con il suo gruppo di resort e aziende del settore viaggi, ha trovato una società svuotata, ma ancora quotata alla Borsa di Parigi, e la riempirà con il suo gruppo: fare gli apporti è meno complesso che quotarsi.
Proseguendo con una società del settore sviluppo farmaci personalizzati a DNA, troviamo Biogenera, che anche, pare, si quoterà a Parigi. In questo caso bisogna dare atto a Biogenera di averci provato a quotarsi a Milano lo scorso anno, ma gli è andata male l’IPO.
MotorK, società tecnologica che sviluppa e produce piattaforme per il mercato europeo dell’automotive, pare che si voglia quotare, ma non è chiaro dove, anche se girano voci sulla Borsa di Amsterdam.

Cosa succede alla Borsa di Milano?

Se nei confronti delle imprese italiane c’è molto interesse da parte degli investitori stranieri, pare che non trovino nella Borsa Italiana il giusto partner per quotarsi. Ma quali ne sono le cause?
Milano avrebbe dei processi di quotazione eccessivamente strutturati (eccessiva burocrazia all’italiana?) e/o verrebbe considerata una borsa dal mercato limitato.
Va, inoltre, aggiunto che Borsa Italiana, lo scorso anno, è stata acquisita da Euronext, dopo la cessione da parte del London Stock Exchange Group e l’ingresso anche del capitale pubblico. Una fase di transizione complessa e che richiederà del tempo, che sta prevedendo anche la migrazione di tutta la piattaforma di negoziazione dal sistema LSE al sistema Euronext.
La speranza è che, al completamento del processo di trasferimento, venga avviata da parte della francese Euronext un rilancio della Borsa di Milano e non un processo di affossamento.
Grafico di borsa - Sputnik Italia, 1920, 01.08.2021
Borse e mercati finanziari stuzzicano il rischio? Tre motivi per cui agosto sarà un mese caldo
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала