Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

12 anni di matrimonio non consumato, lui deve comunque pagare l’assegno

© Fotolia / KrivinisDivorzio
Divorzio - Sputnik Italia, 1920, 18.08.2021
Seguici su
Si sono sposati, ma lei, per lui, non ha provato mai nulla, neppure un minimo di attrazione, neppure nei momenti di ormoni ai massimi di giornata.
Zero assoluto e, quindi, 12 anni di matrimonio bianco come il colore, ormai sempre più fuori moda, dell'abito da sposa.
Dopo 12 anni, lei gli chiede il divorzio, perché la convivenza era diventata insostenibile, e lui ora è stato condannato dal giudice a pagare l’assegno divorzile, nonostante tutto.
Il nonostante tutto non è il matrimonio in bianco, ma il fatto che lui fosse un uomo decisamente benestante, spiega Il Sole 24 Ore. E poi è stata lei ad aver reso la convivenza insostenibile, ha affermato lui in tribunale.
Niente da fare, il giudice di merito ha dichiarato la cessazione degli effetti civili del matrimonio, ma ha respinto la domanda di lui di addossare la responsabilità all’ex moglie, visto che non lo ha mai guardato neppure di striscio.
Lei, sul piano economico, era abbastanza indipendente, poiché lavora come insegnante, e quindi ha dato il suo contributo nella coppia.

3 mila al mese e 300 mila euro

La signora, pur avendo sposato l’uomo senza amarlo e senza provare neppure un minimo di interesse sessuale nei suoi confronti, ha preteso un assegno di mantenimento mensile del valore di 3 mila euro e un risarcimento danni di oltre 300 mila euro.
La Corte d’Appello ha, in parte, assecondato le richieste della signora, ma non del tutto. L’assegno glielo ha riconosciuto, ma del valore di 1.250 euro, e per quanto riguarda il risarcimento danni, la donna non riceverà neppure un euro. Tuttavia, il giudice riconosce alla signora un pegno di beni mobili fino a 12.500 euro.

Le rimostranze dell’uomo

A nulla è servito far presente ai giudici che la donna aveva beneficiato della comunione dei beni e che, ad un certo punto, è stata lei a chiedere il cambio di regime patrimoniale, perché era diventata proprietaria di due cespiti immobiliari.
Inoltre, ha fatto presente il fatto che lui, intanto, si è rifatto una famiglia con una donna che gli ha dato un figlio piccolo.
Per la Cassazione è valso il contributo economico dato dalla donna durante i 12 anni di matrimonio bianco e il fatto che lui, pur avendo ora una famiglia vera da mantenere, abbia un tenore di vita che non lo metterà in difficoltà.
Bill e Melinda Gates partecipano ad una conferenza a New York - Sputnik Italia, 1920, 10.08.2021
Dopo divorzio Bill Gates scivola al 5° posto dei più ricchi secondo Forbes
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала