Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Un asteroide ‘potenzialmente pericoloso’ si sta avvicinando alla Terra, arriva 2016 AJ193

© Foto : Fotolia / SdecoretTerra sfiorata a distanza minima da record da un pericoloso asteroide
Terra sfiorata a distanza minima da record da un pericoloso asteroide - Sputnik Italia, 1920, 17.08.2021
Seguici su
Il Planetario di Mosca avverte che l'asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si sta avvicinando alla Terra.
L'asteroide 2016 AJ193, classe Apollo, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si avvicinerà alla Terra il 21 agosto, ma non rappresenterà un pericolo per il nostro pianeta, ha detto il servizio stampa del Planetario di Mosca.

"Esiste un'intera classe di asteroidi definiti 'vicini alla Terra'. Tutti gli asteroidi che in un prossimo futuro possono avvicinarsi alla Terra, a una distanza di 7,5 milioni di chilometri o meno, sono considerati oggetti potenzialmente pericolosi. L’asteroide 2016 AJ193 si avvicinerà alla Terra alla distanza più vicina possibile per la sua orbita, il 21 agosto, passando a circa 3,4 milioni di chilometri da noi", ha riferito un rappresentante del planetario.

Gli asteroidi di classe Apollo sono asteroidi caratterizzati da un'orbita con semiasse maggiore superiore ad una Unità Astronomica (UA = distanza tra Terra e Sole, cioè circa 150mln di km) e un perielio inferiore ad una UA. Questi asteroidi, quindi, avendo un’orbita che, per raggiungere il punto più vicino al Sole, passa ad una distanza inferiore rispetto all’orbita terrestre intorno alla stessa stella, sono potenzialmente pericolosi poiché intersecano, di fatto, l’area attraversata dal nostro pianeta durante il proprio percorso.
Gli oggetti spaziali come il 2016 AJ193, fortunatamente, hanno una pericolosità solamente teorica. La distanza di 3,4 milioni di chilometri, che l'asteroide manterrà durante il passaggio "vicino" alla Terra, equivale a circa 9 volte la distanza della Luna dal nostro pianeta. Per altro, il periodo di rivoluzione del corpo celeste intorno al Sole è di quasi 6 anni e, quindi, non si prevedono a breve altri passaggi ‘ravvicinati’. Solo nel 2080 l'asteroide tornerà a far visita alla Terra, mantenedosi, questa volta, a quasi 7milioni di chilometri di distanza. Non si prevedono altri passaggi prima di questa data.
Tali corpi celesti vanno, tuttavia, costantemente monitorati, a causa di quello che, informalmente, viene definito ‘effetto biliardo’. I passaggi a distanze ravvicinate di due o più corpi celesti possono modificare le orbite degli stessi e falsare i calcoli fatti in precedenza.
Per altro, passaggi ben più ravvicinati sono stati recentemente registrati dagli astronomi: nel 2011, due asteroidi di 100 e 360 ​​metri di dimensioni si sono avvicinati alla Terra a distanza lunare (LD = 384mila km). "In oltre cento anni, ci sono stati più di 30 passaggi ravvicinati. Di norma, tutti gli asteroidi che intercettiamo, ci superano senza problemi", ha detto il servizio stampa.
È anche vero, ammettono gli stessi scienziati dell’osservatorio, che ci sono comunque pericoli sostanziali, perché, se da una parte gli oggetti classificati sono pressoché tutti sotto controllo e le loro orbite sono ben determinate, dall’altra parte possono presentarsi ‘ospiti a sorpresa’, ovvero corpi celesti non catalogati, intercettati all’ultimo momento e provenienti da orbite lontane.
Ai tempi di Tunguska (30 giugno 1908) non esistevano ancora le tecnologie moderne e quindi la sorpresa fu giustificabile, ma casi come quello del meteorite di Chelyabinsk, del 15 febbraio 2013, dimostrano che le osservazioni astronomiche non sono mai abbastanza anche ai nostri tempi.

"Quindi, il pericolo sono solo gli ‘ospiti a sorpresa’ dallo Spazio. E tali eventi si verificano circa una volta ogni cento anni", - hanno osservato gli esperti del planetario.

Asteroide che ha ucciso i dinosauri - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Scoperta dagli scienziati l'origine dell'asteroide che provocò l'estinzione dei dinosauri
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала