Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per ex presidente Yanukovich il rancore per la Russia è l'errore più grande dell'Ucraina

© Sputnik . Sergey GuneevViktor Yanukovych
Viktor Yanukovych - Sputnik Italia, 1920, 17.08.2021
Seguici su
Il più grande errore dell'Ucraina in trent'anni è stato il rifiuto di un buon vicinato con la Russia, ha affermato l'ex capo di Stato ucraino Viktor Yanukovich, che ha lasciato il Paese nel 2014 dopo un colpo di stato.
"Cosa ha portato questo? A una guerra, a una spaccatura nella società ucraina, a una permanente instabilità sociale, una profonda crisi economica, il proliferare delle organizzazioni nazionaliste radicali, la persecuzione dell'opposizione, la chiusura dei canali televisivi sgraditi al regime", si afferma in un suo intervento, il cui testo è finito a disposizione di Sputnik.
Ai cittadini del Donbass viene proposto di partire per la Russia se non vogliono sostenere la violenta ucrainizzazione, stranamente condotta dalla leadership russofona dello Stato, e ai residenti della Crimea viene negato il diritto di considerare la penisola la loro patria, aggiunge l'ex presidente.
La linea diretta con Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 12.07.2021
Due paesi indipendenti, un popolo solo: Putin scrive un articolo su Russia e Ucraina
A suo parere alla vigilia del 30° anniversario dell'indipendenza, l'Ucraina si è rivelata completamente dipendente dallo stato delle relazioni Usa-Russia e si augura mentalmente il loro ulteriore peggioramento che, in linea di principio, non soddisfa gli interessi sia di Mosca sia di Washington.
Il 24 agosto Kiev celebrerà l'anniversario dell'ottenimento della sovranità. Yanukovich ha guidato il Paese dal 2010 al 2014.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала