Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

La Gran Bretagna invia altri 200 soldati a Kabul, l'evacuazione potrebbe richiedere settimane

© AFP 2021 / Shakib Rahmani Американские солдаты в аэропорту Кабула
Американские солдаты в аэропорту Кабула  - Sputnik Italia, 1920, 17.08.2021
Seguici su
Giovedì scorso, prima che i talebani prendessero il potere in Afghanistan, Londra ha annunciato che avrebbe inviato circa 600 militari a Kabul per facilitare l'evacuazione dei cittadini britannici e dei cittadini afghani a servizio del Regno Unito.
Il Regno Unito ha deciso di aumentare il suo contingente militare dedicato all'evacuazione dei cittadini britannici dall'Afghanistan a 900 militari, ha annunciato il Ministero della Difesa.
In precedenza, il Ministero aveva detto che circa 600 militari britannici erano stati schierati in Afghanistan per aiutare l'evacuazione dei propri cittadini e degli specialisti afghani che con loro collaboravano; truppe che erano andate ad aggiungere ai 100 soldati britannici già presenti nel paese dalla scorsa settimana.
Secondo il Ministero della Difesa, altri 200 militari saranno inviati nel paese, visti gli ultimi avvenimenti legati alla presa di Kabul da parte dei talebani*.
I TALEBANI ASSICURANO LIBERTÀ DI CIRCOLAZIONE
Secondo quanto affermato a Sky News dal segretario alla difesa Ben Wallace, i talebani avrebbero assicurato al Regno Unito la totale sicurezza per i cittadini britannici in Afghanistan e per gli afghani desiderosi di lasciare il paese.
Sono stato rassicurato sul fatto che nessuno avrebbe interferito con queste persone [britannici e afghani] e che loro [i talebani] vogliono dimostrare che chiunque può andare e venire dall'Afghanistan il più liberamente possibile”, ha riferito Wallace.
Il segretario alla difesa ha lasciato intendere che il Regno Unito sia in contatto con il movimento islamista tramite una terza parte, un paese del Medio Oriente.
“Penso certamente che non dimenticheranno la lezione del 2001, che commettere atti di terrorismo e gestire uno stato come hanno fatto ha portato ad una povertà dilagante e all'emigrazione, ad una crisi di rifugiati e, infine, al rovesciamento del loro regime”, ha aggiunto Wallace, in risposta a chi chiedeva se fosse possibile fidarsi delle rassicurazioni dei talebani.
In precedenza, il Ministero dell'Interno britannico aveva confermato di star lavorando all'organizzazione del trasporto di cittadini britannici e afghani che hanno collaborato con le forze britanniche fuori dall'Afghanistan.
“I funzionari del Ministero dell'Interno stanno lavorando in questo ore per proteggere i cittadini britannici e aiutare l'ex personale del Regno Unito e le altre persone aventi diritto a viaggiare in Gran Bretagna”, ha twittato il ministero, aggiungendo che, finora, circa 3.300 dipendenti afghani, e le loro famiglie, sono già stati reinsediati secondo il programma di evacuazione.
Secondo il ministro degli Esteri Dominic Raab, altri 350 cittadini britannici e afghani aventi collaborato con le truppe britanniche saranno evacuati nei “prossimi giorni”.
Inoltre, il Ministero degli Interni ha annunciato di aver ridotto il numero di impiegati al servizio dell'ambasciata britannica a Kabul, lasciando in servizio solo coloro che potrebbero offrire servizi consolari e visti alle persone in fuga dal paese. È stato anche riferito che l'ambasciata sarà spostata da Kabul ad un “luogo più sicuro”.
Il Daily Mail ha, nel frattempo, riportato che l'evacuazione dei circa 40.000 cittadini inglesi, americani e afghani da Kabul potrebbe richiedere settimane, dato che migliaia di persone sono ora accampate all'aeroporto della capitale afghana.
I voli sono stati bloccati dopo che centinaia di afghani hanno occupato le piste, nel tentativo di saltare dentro gli aerei statunitensi. In un video, presente su internet, si vedono quelle che sembrano essere due persone cadere nel vuoto dopo essersi aggrappate al carrello di un aereo militare C-17 americano nel tentativo di fuggire dal paese.
*Organizzazione terroristica illegale in Russia e in molti altri paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала