Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forze aeree britanniche segnalano di aver intercettato caccia russo Su-24 sul Mar Nero

© Sputnik . Vitaliy AnkovИстребитель Су-35С во время летно-тактических учений истребительного полка на военном аэродроме "Центральная Угловая" в Приморском крае
Истребитель Су-35С во время летно-тактических учений истребительного полка на военном аэродроме Центральная Угловая в Приморском крае - Sputnik Italia, 1920, 17.08.2021
Seguici su
La Raf ha annunciato l'intercettazione di un aereo militare identificato come un Su-24 russo nello spazio aereo internazionale sul Mar Nero al largo delle coste della Romania.
"Il caccia Typhoon della Royal Air Force dislocato in Romania è stato fatto decollare per intercettare il caccia russo nello spazio aereo internazionale sul Mar Nero", si afferma in una nota della Raf.
Il velivolo russo sarebbe stato rilevato nell'area di controllo dello spazio aereo di Bucarest mentre si dirigeva verso il confine romeno; "non ha trasmesso il piano di volo e non ha parlato con il servizio di controllo del traffico aereo rumeno, ponendo una minaccia alla sicurezza di tutto lo spazio aereo civile".
Secondo il pilota del caccia britannico, il Typhoon "ha preso il volo in pochi minuti e presto l'aereo è stato intercettato e identificato come un Su-24 russo".

"Ha volato a non più di 20 miglia al largo della costa della Romania prima che lo intercettassimo. Lo abbiamo seguito fino a quando non ha lasciato la zona e si è diretto a nord-est. Dopodiché abbiamo ripreso il pattugliamento aereo e siamo tornati alla base", le parole del pilota riportate sul sito della Royal Air Force.

Sconfinamento deliberato nave da guerra britannica in Crimea

Alla fine di giugno il cacciatorpediniere britannico HMS Defender è entrato di proposito nelle acque territoriali russe nel Mar Nero, spingendo le forze russe a sparare colpi di avvertimento fino a quando non si è allontanata dal confine. Londra ha negato che siano stati sparati colpi d'avvertimento, anche se le forze di sicurezza russe, l'FSB, hanno diffuso un video dell'incidente.
Un corrispondente della Bbc che era a bordo della nave britannica durante l'accaduto ha inoltre affermato di aver visto oltre 20 aerei in volo e due mezzi navali della guardia costiera russa che seguivano l'HMS Defender.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала