Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Terremoto ad Haiti: continua ad aggravarsi il bilancio, 1.297 morti e almeno 5.800 feriti

© REUTERS / Ralph Tedy Erol Спасатели с пострадавшей девочкой во время землетрясения на Гаити
 Спасатели с пострадавшей девочкой во время землетрясения на Гаити - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Seguici su
Quello del 14 agosto è il terremoto più grave che ha colpito l'isola caraibica dal 2010.
È salito a 1.297 morti e almeno 5.800 feriti il bilancio del terribile sisma che, due giorni fa, ha interessato Haiti.
A riferirlo, con un comunicato su Twitter, è la Protezione civile del Paese caraibico.
In particolare, viene reso noto che la zona in cui si sono registrate più vittime, ben 1.054, è quella del sud del Paese, seguita da Nippes con 122, la Grand'Anse con 119, e il nord ovest con 2.
Il primo ministro haitiano, Ariel Henry, ha affermato che il disastro naturale ha causato "danni estesi" e ha dichiarato lo stato di emergenza per un mese.
Molti paesi hanno già espresso il proprio desiderio di inviare aiuti umanitari al paese insulare, la nazione più povera dei Caraibi, che sta ancora affrontando le conseguenze del grave terremoto del 2010.
L'ultimo, potente sisma di magnitudo 7.2 ha colpito il Paese nel pomeriggio del 14 agosto, con l'epicentro che è stato rilevato a circa 125 chilometri a ovest della capitale di Port-au-Prince.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала