Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Terremoto ad Haiti: arrivano i primi aiuti umanitari da Messico e Venezuela

© REUTERS / Twitter @JCOMHaiti / Social Media Разрушения после землетрясения на Гаити
 Разрушения после землетрясения на Гаити - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Seguici su
In queste ore si continua a scavare sotto le macerie ad Haiti per salvare le vite di quante più persone possibile.
Messico e Venezuela sono stati tra i primi Paesi ad annunciare l'invio di aiuto umanitario ad Haiti, colpita due giorni fa da un terribile terremoto, sotto forma di forniture mediche e beni di prima necessità.

"Il primo lotto di forniture mediche, attrezzature e beni di prima necessità è stato inviato ad Haiti, in qualità di aiuto, dal Messico, secondo le disposizioni del presidente Lopes Obrador", ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrard.

Caracas, da parte sua, ha inviato ad Haiti 30 tonnellate di forniture mediche, prodotti non deperibili e acqua potabile, ha riferito l'emittente teleSUR venezuelana.
Le Nazioni Unite si sono impegnate a stanziare 8 miliardi di dollari per sostenere Haiti, mentre gli Stati Uniti hanno inviato soccorritori nel paese nell'ambito del programma dell'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (USAID).
 Спасатели с пострадавшей девочкой во время землетрясения на Гаити - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Terremoto ad Haiti: continua ad aggravarsi il bilancio, 1.297 morti e almeno 5.800 feriti

Il terremoto ad Haiti

Un terremoto di magnitudo 7.2 ha colpito la costa di Haiti il ​​14 agosto; si tratta del più grande disastro naturale che ha interessato l'isola dal sisma del 2010.
Finora, il bilancio delle vittime parla di almeno 1.297 morti accertati e almeno 5.800 persone rimaste ferite.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала