Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scoperta dagli scienziati l'origine dell'asteroide che provocò l'estinzione dei dinosauri

© NASA/Don DavisAsteroide che ha ucciso i dinosauri
Asteroide che ha ucciso i dinosauri - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Seguici su
I ricercatori hanno inoltre scoperto che l'asteroide Chicxulub aveva una composizione simile alle odierne condriti carbonacee. Studi precedenti suggeriscono che gli oggetti trovati nelle parti più esterne della cintura di asteroidi includono molti corpi celesti di condrite carbonacea. Queste rocce contenenti carbonio si trovano anche sulla Terra.
Un'equipe di scienziati ha scoperto l'origine dell'asteroide responsabile dell'estinzione di massa dei dinosauri 66 milioni di anni fa. Secondo i ricercatori del Southwest Research Institute del Texas (SRI), l'asteroide Chicxulub ha avuto origine dalla metà esterna della fascia principale degli asteroidi del sistema solare.
L'asteroide, con un diametro stimato in 9,6 chilometri, ha prodotto un cratere nella penisola messicana dello Yucatan che si estende per 145 chilometri. Secondo gli scienziati, dopo l'improvviso e inatteso impatto con la Terra, l'asteroide ha spazzato via circa il 75% della fauna presente all'epoca sul pianeta, compresi i dinosauri. Si ritiene che questa esplosione sia stata responsabile dell'estinzione di massa che ha portato alla fine dell'era mesozoica.
Il dottor David Nesvorný, coautore della ricerca, ha rivelato che queste nuove osservazioni potrebbero fornire informazioni su altri asteroidi di notevoli dimensioni.
"Questo lavoro ci aiuterà a comprendere meglio la natura dell'impatto di Chicxulub. Dicendoci anche dove potrebbero aver avuto origine altri grandi impatti del passato remoto della Terra", ha affermato.
Inoltre i ricercatori hanno utilizzato il supercomputer della Nasa "Pleiades" per analizzare come si sarebbero evoluti gli asteroidi lontani dal Sole nel corso di centinaia di milioni di anni. Uno degli obiettivi era vedere dove si trovano oggi gli asteroidi più grandi.
"Per spiegare la loro assenza, diversi team di ricercatori in passato hanno simulato la rottura di grandi asteroidi e comete nel sistema solare interno, osservando le ondate di impatti sulla Terra con il più grande che ha formato Chicxulub", ha detto il dottor William Bottke, uno degli autori dello studio.
Tiranossauro Rex (illustrazione grafica) - Sputnik Italia, 1920, 26.06.2021
I dinosauri vivevano nell'Artico e potrebbero essere stati a sangue caldo
Il team ha utilizzato modelli informatici per studiare e analizzare come gli asteroidi escono dalla loro orbita in diverse aree della fascia degli asteroidi e attirati dai pianeti. Dopo aver osservato circa 130.000 modelli di asteroidi, insieme ai dati e al comportamento rilevati in altri impatti noti, gli scienziati hanno scoperto che gli oggetti hanno una probabilità 10 volte maggiore di raggiungere la Terra dalla fascia esterna degli asteroidi rispetto a quanto suggerito in precedenza.
Gli scienziati hanno pubblicato i loro risultati nel numero di novembre 2021 della rivista Icarus.
“Le simulazioni del team possono, per la prima volta, riprodurre le orbite di grandi asteroidi prossimi ad avvicinarsi alla Terra. La nostra spiegazione dell'origine del meteorite Chicxulub si adatta perfettamente a ciò che già sappiamo su come si evolvono gli asteroidi", ha affermato il dottor Simone Marchi, uno degli autori dello studio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала