Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green pass nelle mense aziendali, Oricon: "Responsabilità dei controlli è del datore"

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaMensa
Mensa - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Seguici su
Il governo ha esteso l'obbligo di green pass per l'accesso alle mense aziendali. La decisione ha sollevato le critiche delle imprese del settore, che chiedono maggiore chiarezza sulle responsabilità dei controlli.
E' il datore di lavoro e non la stazione appaltante del servizio il responsabile della decisione sull'accesso ad una mensa aziendale con o senza il passaporto verde anticovid dei lavoratori. Lo sostiene Carlo Scarsciotti, presidente dell'Osservatorio della Ristorazione Collettiva e della Nutrizione (Oricon).
"La decisione del Governo - afferma - rischia di scaricare sulle aziende della ristorazione una responsabilità troppo grande e frutto di una diatriba che non ci riguarda".
L'obbligo del green pass nelle mense aziendali, arrivato a Ferragosto in un chiarimento alle faq del governo, ha sollevato la critica tranchant di tutto il settore della ristorazione collettiva.
"Non capiamo perché - aggiunge Scarsciotti - per entrare nel ristorante di un hotel non serva il Green Pass e si può mangiare senza ulteriori controlli, ma per entrare in una mensa sì. Forse il Governo dimentica che il servizio mensa è disciplinato da un contratto con l'azienda appaltante".
Le mense sono adibite all'interno degli spazi aziendali, gli stessi "dove i lavoratori accedono al proprio luogo di lavoro senza alcun obbligo di certificazione", fa notare il presidente di Oricon. Dunque non può essere l'azienda della ristorazione collettiva a decidere "chi può accedere o meno al servizio mensa", ma la responsabilità "spetta sempre al datore di lavoro come stabilito nei medesimi contratti di appalto che regolano il servizio".
"Pertanto - conclude - è necessario e urgente chiarire che la responsabilità dei controlli sia di esclusivo appannaggio del datore di lavoro e non del gestore del servizio mensa in appalto".
Il governo ha equiparato le mense ai ristoranti, estendendo l'obbligo di green pass per l'accesso e disponendo che la verifica della certificazione verde venga effettuata dalle cooperative che gestiscono le mense, quelle aziendali, dei ministeri, degli enti pubblici e delle forze dell’ordine.
Il chiarimento è arrivato come risposta ad una faq pubblicata il 15 agosto. Per accedere alle mense, quindi, è necessario esibire il green pass, che si ottiene o con la vaccinazione o con un tampone negativo nelle 48 ore o infine con il certificato di guarigione dal Covid-19.
Ma i sindacati contestano che i frequentatori delle mense aziendali sono anche lavoratori che non hanno necessità del green pass per accedere al posto di lavoro, in fabbrica, in azienda o in ufficio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала