Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Crisanti sicuro, impossibile raggiungere l'immunità di gregge con la variante Delta

Andrea Crisanti - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Seguici su
"Fallito nella gestione della pandemia" ma "moderatamente ottimista sull'efficacia di una cura" per il Covid -19 con enzimi proteasi.
Commentando per iNews24.it la situazione epidemiologica del Covid attuale in Italia, il noto virologo Andrea Crisanti dell'Università di Padova ha elencato le principali sfide che ci attendono per il prossimo inverno.
"La percentuale dei vaccinati, la durata della vaccinazione e la presenza di varianti resistenti al vaccino. Tutto dipenderà dalle misure che saremo in grado di mettere in campo per fronteggiare la situazione. Alcune possono ancora essere attuate, altre un po' meno".
Riguardo all'immunità di gregge, Crisanti invita a non farsi illusioni in quanto la variante Delta è sostanzialmente troppo contagiosa per poterla ottenere.
"Non si raggiungerà mai. È impossibile, dato che stiamo affrontando una variante che ha un R0 di 6."
Relativamente alla vaccinazione, Crisanti si basa sull'esperienza di Israele, dove è emerso che la protezione dei vaccini dura mediamente tra gli 8-9 mesi. Pertanto occorre pensare ai fragili che hanno ricevuto la prima dose di vaccino tra gennaio e febbraio. Ma sulla terza dose, Crisanti si è mostrato molto prudente.
"E' assolutamente un'opzione ma ancora non mi pronuncio in merito, perché voglio aspettare i risultati di Israele".
Tampone Covid - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Bassetti: "demenziale" fare i tamponi ai vaccinati asintomatici
Sulla vaccinazione degli adolescenti, Crisanti riconosce che il rapporto costi-benefici è molto "limitato", tuttavia i ragazzi "fanno bene a vaccinarsi per dare un contributo a livello sociale e compiere un atto di generosità nei confronti della collettività".
Per il virologo la gestione della pandemia è stata sbagliata fin dall'inizio.
"Non è stata messa in campo nessuna azione che mirasse a bloccare la diffusione del virus. I lockdown sono stati sprecati. Dovevano servire per guadagnare tempo e nel frattempo trovare un modo per gestire la situazione, ma poi non è stato fatto nulla.
Ma Crisanti non vede tutto grigio: un barlume di speranza per sconfiggere la pandemia c'è e sembra provenire da enzimi "interessanti" come le proteasi.
"Sono già stati utilizzati come bersaglio per farmaci molto efficaci, come nel caso dell'epatite C e dell'Hiv. Questi enzimi si sono dimostrati bersagli ideali, quindi sono moderatamente ottimista sull'efficacia di una cura" per il Covid -19."
In precedenza Crisanti aveva accusato il Governo di mentire in modo pericoloso sul Green Pass, sostenendo che non sono uno strumento di sanità pubblica, ma solo un incentivo per la vaccinazione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала