Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ameba mangia-cervello, in California un bambino di 7 anni muore dopo una gita al lago

Naegleria fowleri
Naegleria fowleri - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Seguici su
Si tratta del decimo caso di infezione registrato dal 1971 nello stato della California.
Nella contea di Tehama, in California, è stato registrato un nuovo caso di infezione mortale da ameba mangia-cervelli, provocato dalla Naegleria fowleri, organismo monocellulare che può causare la meningoencefalite amebica primaria (Pam), un’infezione acuta fulminantte e fatale che colpisce il sistema nervoso centrale.
La vittima è David Prut, un bambino di appena 7 anni, nativo del luogo, deceduto proprio a causa della meningoencefalite amebica primaria.
Stando a quanto riportato da Usa Today, il piccolo era stato ricoverato d'urgenza al pronto soccorso il 30 luglio, per poi essere trasportato per via aerea all'UC Davis Medical Center, nel reparto di rianimazione.
Probabilmente, l'infezione è avvenuta nel corso di una gita al lago nella contea di Tehama, dopo la quale il bambino ha iniziato ad accusare i sintomi tipici della malattia.

Quello che ha coinvolto il piccolo David, morto appena una settimana dopo il ricovero, il 7 di agosto, è il decimo caso segnalato nel solo stato della California, a partire dal 1971.

Come infetta l'ameba mangia-cervello?

Il Naegleria fowleri è in grado di infettare le persone che entrano a diretto contatto con specchi d'acqua contaminati, quali fiumi o laghi, ma a volte il contagio può avvenire anche in piscine non efficacemente trattate con il cloro.
L'agente patogeno, solitamente, si introduce nell'organismo attraverso le vie nasali, per poi raggiungere il cervello e provocare la Pam.

Quali sono i sintomi?

Nella prima fase dell'infezione, si possono riscontrare sintomi quali mal di testa, febbre, nausea e vomito.
Con il decorrere della malattia, a questi ultimi possono poi aggiungersi torcicollo, allucinazioni e addirittura convulsioni.
Molto frequentemente, questo tipo di infezione può causare la morte del soggetto infettato in tempi brevi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала