Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presa di Kabul, il Viminale accelera sull'accoglienza dei profughi afghani

© AP Photo / Mohammad Asif Khan I talebani (organizzazione terroristica vietata in Russia) nella città di Farah

I talebani (organizzazione terroristica vietata in Russia) nella città di Farah - Sputnik Italia, 1920, 15.08.2021
Seguici su
Il ministro Lamorgese ha presieduto presso la prefettura di Palermo il Comitato nazionale per l'Ordine e la Sicurezza, nel quale è stato fatto un focus sulla situazione in Afghanistan.
Il Viminale prende atto della presa di Kabul e si prepara ad accelerare con l'accoglienza dei profughi afghani che inevitabilmente giungeranno dall'Afghanistan nei prossimi mesi. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, in conferenza stampa a conclusione del Comitato nazionale per l'Ordine e la Sicurezza.
"Durante il comitato per la sicurezza abbiamo saputo della presa di Kabul da parte dei talebani. Abbiamo fatto un focus sul problema dell' accoglienza degli afgani che hanno collaborato con gli italiani in Afghanistan", ha spiegato Lamorgese.
Le operazioni di evacuazione del personale di ambasciata italiana e dei connazionali a Kabul sono iniziate questa mattina. Con il ponte aereo assieme agli italiani arriveranno gli afghani che hanno lavorato a stretto contatto con la nostra diplomazia, come interpreti, traduttori, etc.
"La situazione comporterà un' accelerazione dell' accoglienza", ha detto il ministro, specificando che finora sono state accolte 228 persone.
Lamorgese ha affermato che solo con robusti investimenti finanziari si può risollevare la vita sociale economica finanziaria di questi Paesi, con l'intervento dell'Europa. Durante l'ultimo Consiglio sia la titolare del Viminale che il premier Mario Draghi hanno richiesto di destinare risorse per sollevare la situazione politica e sociale.

"Il flusso migratorio è anche la conseguenza dell'instabilità di quei territori. Gli interventi per migliorare la stabilità si rifletteranno anche sui flussi migratori", ha sottolineato.

Il ministro Lamorgese si è recata a Palermo per presiedere l'annuale riunione del CNOSP che per tradizione si tiene il 15 agosto.
Luciana Lamorgese, ministra dell'Interno - Sputnik Italia, 1920, 15.08.2021
Lamorgese presiede a Palermo il Comitato Nazionale per l'Ordine e la Sicurezza
"Ho scelto di venire a Palermo per il Comitato nazionale per l'Ordine e la Sicurezza pensando che era il periodo più intenso di flussi migratori. Non mi sono voluta nascondere e ho voluto metterci la faccia. Ho ritenuto di essere vicina a una terra che come primo approdo flussi merita rispetto e un ringraziamento per le attività che i sindaci si trovano ad affrontare".
Lamorgese ha presentato i risultati di un anno di attività del ministero dell'Interno, contenuti nel Dossier Viminale, che contiene tutti i dati dei controlli e delle iniziative svolte dal primo agosto 2020 al 31 luglio 2021.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала