Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Haiti, il bilancio del devastante terremoto sale a 724 vittime

© AP Photo / Ralph Tedy Erol Разрушенный отель после землетрясения на Гаити
 Разрушенный отель после землетрясения на Гаити  - Sputnik Italia, 1920, 15.08.2021
Seguici su
Dichiarato lo stato d'emergenza per un mese. Diverse città sarebbero state interamente rase al suolo, secondo quanto riferito dal primo ministro Ariel Henry.
Il bilancio delle vittime del terremoto di Haiti è salito a 724, hanno annunciato domenica le autorità del Paese. Il terremoto di magnitudo 7,2 ha distrutto centinaia di case nel Paese e ha causato quasi 3.000 feriti.
Il primo ministro del Paese, Ariel Henry, ha dichiarato lo stato di emergenza per un mese a causa del disastro. Alcune città sono state quasi completamente rase al suolo.
L'epicentro del sisma è stato localizzato a circa 125 chilometri a ovest della capitale Port-au-Prince, con ipocentro a 10 chilometri di profondità, secondo l'US Geological Survey (USGS).
La poderosa scossa ha distrutto edifici lasciando le strade disseminate dai detriti. Inizialmente era stata emanata un'allerta tsunami, rientrata in seguito.
Il primo ministro haitiano ha riferito sabato che gli ospedali sono sopraffatti dai pazienti, ma si stanno portando gli aiuti nelle aree in cui le città sono state distrutte. Intanto continua la ricerca dei sopravvissuti.
Haiti ha ricevuto la solidarietà dei Paesi vicini. Il ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, esprimendo la vicinanza nei confronti della popolazione colpita dal catastrofico terremoto, ha confermato la presenza di medici cubani sull'isola. Il coordinatore della Brigata medica cubana, il dottor Luis Orlando Olivero, ha confermato che i medici stanno già assistendo i feriti nelle aree del sud di Haiti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала