Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Venezuela, governo e opposizione firmano memorandum per risolvere la crisi politica

© Sputnik . Michael Alaeddin / Vai alla galleria fotograficaLa bandiera del Venezuela, Caracas
La bandiera del Venezuela, Caracas - Sputnik Italia, 1920, 14.08.2021
Seguici su
Le parti si sono impegnate a ricercare un'intesa sui vari punti previsti dal memorandum.
Il governo venezuelano e l'opposizione hanno firmato un memorandum per cercare una soluzione alla crisi politica in corso nel paese, nel corso dei negoziati avviati ieri e mediati dalla Norvegia.
Lo ha riferito l'emittente statale venezuelana VTV:

"Oggi esprimiamo impegno per la ricerca di accordi su tutti i punti dell'agenda fissata", ha detto il capo della delegazione dell'opposizione, Gerardo Blyde, firmando il documento.

L'agenda dei negoziati include la garanzia dei diritti politici per tutti i cittadini venezuelani, un programma per le elezioni, la revoca delle sanzioni internazionali contro il Venezuela e il ripristino dei diritti di vari gruppi politici.
I partiti hanno sottolineato la volontà di rispettare l'ordine costituzionale, la convivenza politica e sociale, la negazione della violenza, la tutela dell'economia nazionale e le garanzie degli impegni sociali.
"L'attuale crisi in Venezuela può essere risolta solo dagli attori politici di questo Paese, mentre l'esito dei negoziati dipenderà completamente dall'impegno e dalla volontà politica delle parti", ha affermato il diplomatico norvegese Dag Halvor Nylander, che media i colloqui.
Il capo della delegazione del governo e presidente dell'Assemblea nazionale, Jorge Rodriguez, ha espresso la speranza che le parti raggiungano un accordo durante i colloqui.
Conferenza stampa del Presidente venezuelano Nicolas Maduro al palazzo presidenziale Miraflores di Caracas, 17 febbraio 2021 - Sputnik Italia, 1920, 09.08.2021
Venezuela, Maduro: soddisfacenti i contatti con l'opposizione di Guaidò

La crisi politica del Venezuela

Il Venezuela soffre da tempo di una crisi umanitaria e politica che si è intensificata nel gennaio 2019 quando, dopo aver contestato la rielezione del presidente Nicolas Maduro, il leader dell'opposizione Juan Guaido si è dichiarato presidente ad interim del paese.
Guaido è stato riconosciuto dagli Stati Uniti e da alcuni Paesi, mentre altre nazioni, tra cui Russia e Cina, hanno affermato di riconoscere Maduro come legittimo presidente del Venezuela.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала