Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Talebani conquistano Mazar-i Sharif, la più grande città al nord dell'Afghanistan - media

© Sputnik . Andrey SolomonovMoschea Blu a Mazar-i Sharif, Afghanistan
Moschea Blu a Mazar-i Sharif, Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 14.08.2021
Seguici su
I militanti del movimento radicale Talebani* hanno occupato Mazar-i Sharif, capoluogo della provincia Balkh, la più grande città al nord dell'Afghanistan e la quarta per popolazione nel Paese. La resa delle forze governative è riportata dall'agenzia AP, citando un parlamentare locale.
Come dichiarato dalla fonte, prima ai ribelli si sono arrese le unità dell'esercito afghano di stanza nella provincia e poi altre forze leali al governo. Inoltre, l'AP riporta che i talebani hanno occupato l'ufficio del governatore e altri siti.
Così, tra le grandi città sotto controllo del governo rimangono solo Kabul e Jalalabad, capoluogo della provincia di Nangarhar al confine con il Pakistan.
Le ostilità tra il governo afghano e i Talebani si sono intensificate da quando le truppe di USA e NATO hanno iniziato a ritirarsi dal paese. Da allora i talebani hanno conquistato vasti territori rurali e lanciato un'offensiva contro le principali città.
Agli inizi di agosto i talebani hanno occupato la città di Lashkar Gah, nella provincia di Helmand, e a metà del mese hanno dichiarato di aver preso sotto controllo centri amministrativi delle province di Ghazni, Herat, Kandahar, Konduz e 18 capoluoghi di altre province.
*organizzazione terroristica estremista bandita in Russia ed in altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала