Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin esprime cordoglio ai famigliari di russi e turchi morti nello schianto del Be-200

© Sputnik . Aleksey Nikolsky / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Vladimir Putin al telefono
Il presidente russo Vladimir Putin al telefono - Sputnik Italia, 1920, 14.08.2021
Seguici su
Il presidente russo Vladimir Putin ha espresso le sue condoglianze ai famigliari di russi e turchi morti nello schianto dell'aereo Be-200 inviato in Turchia per spegnere gli incendi, riferisce il servizio stampa del Cremlino.
"I militari russi, i membri dell'equipaggio dell'aereo Be-200, insieme agli specialisti turchi, hanno partecipato ad un'importantissima missione umanitaria, hanno difeso la vita delle persone, hanno combattuto contro gli incendi nella Repubblica di Turchia. Hanno agito in condizioni difficilissime e hanno compiuto il loro dovere umano e professionale fino alla fine. Comprendo che il dolore ha sopraffatto le famiglie di ogni vittima. Accettate le mie sincere parole di sostegno. Sono convinto che il ricordo di queste persone coraggiose sarà preservato per sempre sia in Russia che in Turchia ", ha detto Putin.
Il presidente russo ha inviato un telegramma al presidente turco Recep Tayyip Erdogan in cui ha espresso le sue condoglianze ai famigliari dei cittadini turchi morti nello schianto dell'aereo Be-200.
"I russi insieme ai turchi stanno lottando contro il disastro naturale, che ha colpito il Paese. Perciò il dolore della perdita ci unisce. La chiedo di trasmettere le mie parole di cordoglio e sostegno ai parenti e agli amici delle vittime. Che il coraggio e la forza d'animo non li lascino in quest'ora difficile", cita il Cremlino le parole del capo di Stato russo.

Cosa sappiamo dello schianto

Nella giornata di oggi il ministero della Difesa russo ha fatto sapere che verso le ore 15.00 un aereo russo Be-200 è precipitato mentre si stava preparando per l'atterraggio dopo aver estinto alcuni focolai di incendi nei pressi della città turca di Adana.
A bordo del velivolo si trovavano cinque militari russi e tre cittadini turchi, che indicavano la posizione dei focolai. Nessuno è sopravvissuto nell'incidente. Una commissione del ministero della Difesa, nonché rappresentanti dell'Ambasciata russa ad Ankara sono stati inviati sul luogo dell'incidente per stabilire i motivi della tragedia.
Un aereo BE-200 russo impegnato nelle operazioni di spegnimento degli incendi in Turchia - Sputnik Italia, 1920, 14.08.2021
Turchia, si schianta aereo russo inviato per spegnere gli incendi: a bordo c'erano 8 persone - video
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала