Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Migranti, agenzia delle Dogane interverrà nella rimozione dei relitti abbandonati a Lampedusa

© AP Photo / Renata BritoMigranti su una barca
Migranti su una barca - Sputnik Italia, 1920, 14.08.2021
Seguici su
Il sindaco Totò Martello aveva lanciato l'allarme barchini abbandonati, un problema per l'ambiente e la pesca, e chiesto l'intervento del premier Draghi.
L'Agenzia delle dogane e dei monopoli costituirà una società in house, la Res Adm, per intervenire con efficacia e rapidità nelle attività di rimozione e bonifica delle barche di migranti abbandonate dopo gli sbarchi a Lampedusa. Lo rende noto il Viminale a conclusione di una riunione svolta sull'isola presieduta dal capo del Dipartimento delle libertà civili e l'immigrazione del ministero dell'Interno, Michele di Bari.
All'incontro hanno preso parte il sindaco di Lampedusa Totò Martello, il prefetto Maria Rita Cocciufa, il direttore generale dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli Marcello Minenna, il questore Rosa Maria Iraci e i rappresentanti dell'Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza, e della Guardia costiera.
L'area di mare antistante Lampedusa verrà bonificata dalle imbarcazioni affioranti o affondate grazie all'utilizzo di imbarcazioni ADM, finalizzate all'ecoscandaglio dei fondali. Il Viminale assicura che la gestione da parte di ADM dello spazio costituito dalla Base Loran, permetterà di operare in loco in tempi rapidi.
Il vertice avviene all'indomani dell'appello lanciato da Martello sui danni arrecati all'ambiente, alla pesca e alla navigazione dai relitti.
Una barca di migranti - Sputnik Italia, 1920, 13.08.2021
Allarme "barchini dei migranti", il sindaco di Lampedusa a Draghi: "Da soli non ce la facciamo"
"Gli ultimi recuperi hanno interessato alcune imbarcazioni in mare aperto ed altre che erano finite sugli scogli nella zona di Mare Morto e nella grotta della Tabaccara. Tutto questo dimostra, ancora una volta, quanto siano complesse e diversificate le azioni che ruotano attorno al sistema dell’accoglienza umanitaria a Lampedusa e che riguardano diversi ambiti, compreso quello ambientale e della sicurezza in mare", ha dichiarato il primo cittadino in una nota, nella quale ha chiesto l'intervento del governo.
"Le istituzioni presenti hanno confermato la piena disponibilità a profondere il massimo sforzo di collaborazione per il governo del complesso fenomeno dei flussi migratori che interessano l'isola di Lampedusa", ha dichiarato il Viminale.
A conclusione dell'incontro il sindaco di Lampedusa ha rivolto un ringraziamento al ministro dell'Interno Luciana Lamorgese per le "iniziative messe in campo e gli ottimi risultati conseguiti".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала