Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Parlamento europeo esaminerà la petizione sull'immunità legale per i produttori di vaccini

© AP Photo / Geert Vanden WijngaertLa riunione del Parlamento Europeo a Bruxelles
La riunione del Parlamento Europeo a Bruxelles - Sputnik Italia, 1920, 13.08.2021
Seguici su
A oltre sei mesi dal momento in cui è stata inoltrata, Strasburgo prenderà in considerazione la petizione sull'annullamento della immunità da responsabilità legali per le case produttrici dei vaccini anti-COVID.
Il Parlamento europeo si è impegnato a rivedere una denuncia sul controverso accordo di Bruxelles con i produttori di vaccini COVD-19, che esenta questi ultimi da qualsiasi conseguenza legale relativa agli effetti collaterali dei loro preparati.
E' quanto emerge dalle dichiarazioni di Notis Marias, un ex deputato europeo che ha presentato la petizione.
Marias ha presentato una petizione a Strasburgo lo scorso 3 febbraio per contestare l'accordo di pre-acquisto della Commissione europea con AstraZeneca, datato 27 agosto 2020, che conferisce alla multinazionale di biotecnologie l'immunità da eventuali responsabilità legali.
La commissione per le petizioni del Parlamento europeo ha registrato la denuncia ed è ora pronta a esaminarla, poiché rientra nelle competenze dell'Unione europea, ha affermato il politico greco.
La petizione è stata inviata anche alla commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del Parlamento europeo.
Marias, nel frattempo, ha confermato che sia lui che sua moglie sono stati vaccinati con il vaccino AstraZeneca contro il COVID-19.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала