Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli incendi devastano mezza Italia, Draghi: “Vicino alle comunità, presto i ristori”

© AP Photo / Dan HimbrechtsGli incendi boschivi in Australia
Gli incendi boschivi in Australia - Sputnik Italia, 1920, 13.08.2021
Seguici su
Il premier ha sentito il sindaco di Reggio Calabria per assicurare il sostegno alle zone colpite dai roghi e un piano straordinario di messa in sicurezza.
Da giorni, complici le temperature bollenti e i roghi dolosi e colposi, migliaia di ettari di boschi, parchi e terreni coltivati bruciano in particolare al sud d’Italia, in Sicilia e Calabria.
Il premier Mario Draghi segue la situazione da vicino e ieri, dopo un’altra giornata di devastazione, ha chiamato il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà per assicurare la vicinanza del governo, un piano straordinario di messa in sicurezza e ristori per le comunità colpite.
"Mi ha chiamato il presidente Draghi, assicurando pieno sostegno alla nostra comunità e all'intera Calabria. Abbiamo condiviso risarcimenti per le comunità colpite dagli incendi, piano straordinario di messa in sicurezza del territorio e il rimboschimento delle aree verdi distrutte". Ha scritto su Twitter Falcomatà.
Palazzo Chigi ha confermato ufficialmente che il governo metterà in cantiere un programma di ristori per le persone e le imprese colpite, insieme a un piano straordinario di rimboschimento e messa in sicurezza del territorio.
Oggi, intanto, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio sarà a Reggio Calabria per verificare sul campo la situazione e guidare personalmente il seguito delle operazioni. Il sindaco reggino ha twittato le notizie dell'incontro e lo studio delle criticità.

Dal 15 giugno quasi 50mila interventi dei Vigili del fuoco

Da giorni la situazione dei roghi in Italia è fuori controllo, con cinque vittime soltanto in Calabria.
Ieri sono stati effettuati 33 interventi dei canadair e della flotta dello stato. La maggior parte delle operazioni sono state effettuate in Sicilia, in particolare nella provincia di Palermo, sulle montagne del parco delle Madonie.
Anche il Lazio ha effettuato richieste di intervento, sei, in Campania se ne contano cinque, due in Sardegna e una in Puglia e Basilicata.
In Calabria ci sono 59 roghi attivi e la maggior parte delle criticità si registrano nel reggino.
Dal 15 giugno, data d'inizio della campagna antincendi boschivi, i Vigili del fuoco hanno effettuato 48.656 interventi, oltre 20mila in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (quando furono 28.160).
Vigili del fuoco combattono contro gli incendi in Grecia - Sputnik Italia, 1920, 13.08.2021
Tivoli, gli incendi devastano Monte Catillo: evacuate 25 famiglie
Dati simili furono registrati nel 2017, con 50.004 interventi prima di metà agosto, un dato record.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала