Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Camionisti cercasi, Whirlpool offre 6.000 euro per ottenere la patente ai dipendenti di Napoli

© CGILLavoratori Whirlpool
Lavoratori Whirlpool - Sputnik Italia, 1920, 13.08.2021
Seguici su
Napolitrans cerca con urgenza 60 autisti a 3.000 euro netti al mese ed è disposta ad assumere lavoratori in uscita dalla Whirlpool. La società ha dato la sua disponibilità.
La domanda di autisti nel settore della logistica potrebbe figurarsi come una soluzione per Whirlpool, che si è detta favorevole a sostenere i costi del ricollocamento di una parte dei lavoratori di Napoli in uscita.

"Saremmo disponibili a farci carico delle spese per la patente, se alcuni dei nostri dipendenti di Napoli fossero interessati a imboccare questa strada" ha fatto sapere l'azienda al Corriere della Sera.

L'ipotesi è che i lavoratori di via Argine siano in parte assorbiti da Napolitrans, un'azienda di consegna alimentare con sede a Salerno, alla ricerca di 60 autisti a 3.000 euro netti al mese. Il costo della patente, di circa 6.000 euro, grava sulla disponibilità di autisti.
L'amministratore unico dell'azienda, Gerardo Napoli, ha dichiarato al Corriere di poter valutare l'assunzione dei lavoratori in esubero, qualora ci fosse un investimento pubblico per per aiutare i disoccupati in uscita dall'azienda in crisi a conseguire la patente.
Camion in Polonia - Sputnik Italia, 1920, 11.08.2021
Offre 3.000 euro al mese a camionisti, imprenditore di Salerno non trova manodopera
Non si tratterebbe di una soluzione definitiva, ma questa iniziativa potrebbe rappresentare uno sbocco per gran parte dei lavoratori coinvolti nelle procedure di licenziamento della Whirlpool e non solo.
L'Anita, l'associazione delle imprese trasporto merci e logistica aderente a Confindustria, ha intanto lanciato l'allarme per la carenza di camionisti: servono almeno 17 mila autisti per poter garantire l'approvvigionamento su tutto il territorio nazionale, secondo quanto si apprende dal Sole 24 Ore.
Le imprese chiedono un decreto flussi ad hoc per permettere l'ingresso ai lavoratori extracomunitari con la patente E, in alternativa al ricollocamento degli esuberi. Il rischio è che la ripresa economica possa incepparsi per la mancanza di autotrasportatori.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала