Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Alimentare, Filiera Italia: "Export vola a 50 miliardi, ma attenti al falso Made in Italy"

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaSalumi Made in Italy
Salumi Made in Italy - Sputnik Italia, 1920, 13.08.2021
Seguici su
Filiera Italia ha commentato i dati Istat relativi all'export a livello mondiale dei beni di consumo non durevoli.
Il consigliere delegato di Filiera Italia Luigi Scordamaglia commenta i dati Istat recentemente diffusi sull'export di beni di consumo non durevoli dove l'alimentare rappresenta il principale contribuente.
Secondo le stime sarà raggiunto l'obiettivo dei 50 miliardi di export dell'agroalimentare, con un ottimo +15,2% giugno 2021 su giugno 2020 e un +11,5% sul semestre.
"Un record a due cifre che salvo imprevisti consentirà al settore di mantenere la parola data a Expo 2015, nonostante i grandi stravolgimenti causati dalla pandemia in atto" ha commentato Luigi Scordamaglia.
Il consigliere delegato ha però aggiunto che, nonostante le previsioni diano per certo un buon risultato, è necessario non abbassare la guardia su possibili commerci di falso Made in Italy.
"Le previsioni danno per certo il raggiungimento dell'obiettivo dei 50 miliardi di export agroalimentare, ma vietato abbassare la guardia su italian sounding e contraffazioni" ha precisato Scordamaglia.

Mantenere la guardia su possibili imitazioni del Made in Italy

Secondo le parole del consigliere delegato è necessario mantenere alta la guardia contro le imitazioni che hanno ormai superato i 100 miliardi di euro.
"Peccato che a fronte di questi risultati eccezionali non si arresti la piaga della diffusione del Made In Italy tarocco" ha affermato Scordamaglia, facendo l'esempio del Cile dove il Consorzio statunitense Ccfn sta chiedendo la registrazione di 3 falsi delle indicazioni geografiche Asiago, Mortadella Bologna e Parmigiano Reggiano.
"Abbiamo già denunciato l'accaduto e chiesto un repentino intervento dell’Unione europea, perché il danno non è solo economico ma anche culturale e identitario" ha concluso il consigliere delegato.
Emissioni CO2 autovetture e furgoni - Sputnik Italia, 1920, 18.07.2021
Boom delle esportazioni italiane, Di Maio: "Ora rendere strutturale il patto per l'Export"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала