Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Variante Delta: il vaccino russo Sputnik V è efficace all'83% contro la variante del virus

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficavaccino russo sputnik v
vaccino russo sputnik v - Sputnik Italia, 1920, 11.08.2021
Seguici su
Il siero anti-Covid del Centro Gamaleya sta mostrando buoni risultati contro la temuta e altamente contagiosa variante indiana.
Il siero anti-Covid russo Sputnik V mostra i risultati migliori nel proteggere le persone vaccinate dalla variante Delta, ha affermato il ministro della Salute Mikhail Murashko.

"Gli ultimi risultati mostrano che l'efficienza è di circa l'83%, si tratta di dati russi", ha detto ai giornalisti.

Inoltre, il vaccino protegge per oltre il 95% da un decorso grave della malattia.

"Rimane efficace e continua a funzionare", ha sottolineato il titolare del dicastero della Salute russo.

Sputnik V

Lo Sputnik V, il primo vaccino al mondo contro il coronavirus, è stato registrato dal ministero della Salute russo ad agosto un anno fa. È stato sviluppato dal Centro di Microbiologia ed Epidemiologia "Gamaleya", col supporto finanziario del Fondo sovrano russo (RDIF), responsabile della commercializzazione all'estero di questo preparato. Il vaccino è basato sulla piattaforma adenovirale e il ciclo vaccinale contempla 2 dosi somministrate a 21 giorni di distanza.
Il vaccino è già stato registrato in quasi settanta Paesi, con una copertura potenziale di quattro miliardi di persone. Inoltre, da marzo, il siero russo viene analizzato dall'Ema, in attesa dell'autorizzazione per l'utilizzo nella Ue.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала