Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Hackerato progetto legato alle criptovalute, rubati 600 milioni di dollari

© Fotolia / Tomasz ZajdaUn hacker al computer
Un hacker al computer - Sputnik Italia, 1920, 11.08.2021
Seguici su
Risulta essere il maggiore furto di criptovaluta nella breve storia di questi asset finanziari. Poche le informazioni che trapelano per ora.
“Siamo spiacenti di dover annunciare che Poly Network è stata attaccata su Binance Chain, Ethereum e 0x Polygon. Gli asset sono stati trasferiti dagli hacker”.
Con questo messaggio, cinguettato ieri dai fondatori del progetto, è stato annunciato il furto di criptovaluta più importante della storia delle criptovalute in termini di valore: 613 milioni di dollari, secondo le prime stime fatte dal Coindesk.
E se non è mancata l’ironia, per così dire, ad alcuni internauti, che hanno pregato i pirati informatici di condividere un po’ di criptovaluta rubata attraverso un cosiddetto airdrop, la situazione appare drammatica per quanti avevano affidato i propri fondi al protocollo decentralizzato.
Tether, la società dello stablecoin USDT, ha reso noto, attraverso il suo CTO, Paolo Ardoino, di aver congelato 33 milioni dello stablecoin coinvolti nell’attacco informatico.

Cosa è successo a PolyNetwork

Al momento la situazione è ancora in divenire e non si conoscono molti dettagli circa quanto è avvenuto.
Secondo alcune prime sommarie ricostruzioni, riportate da Decrypt, potrebbe essere andata perduta la chiave privata usata per firmare le transazioni o gli hacker potrebbero aver sfruttato una falla nel processo di firma del sistema, consentendo a questi ultimi di firmare le transazioni tramite le quali hanno preso possesso dell'ingente somma di denaro.

Cosa stanno facendo gli hacker?

Ora si prova a seguire la traccia dei fondi e, dalle prime analisi, risulta che gli hacker hanno provato a convertitre gli USDT, ma la transazione è stata negata perché Tether li ha congelati.
100 milioni di asset presenti su Binance Chain, scrive Coindesk, sono stati spostati su Ellipsis Finance.
Da notare, infine, che Poly Network fa parte della rete di servizi, basata su blockchain, creata dal governo cinese.

Lettera aperta di Poly Network agli hacker

Il team di sviluppo di Poly Network ha pubblicato una breve lettera aperta rivolta agli hacker, nella quale chiedono di aprire un dialogo diretto con loro.
Poly Network invita gli hacker a ritornare sui loro passi e ricorda loro che hanno commesso un reato perseguibile in gran parte delle nazioni del mondo.
Inoltre, Poly Network ricorda agli hacker il denaro rubato appartiene a decine di migliaia di persone che fanno parte della crypto community mondiale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала