Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Elezioni amministrative, ecco cosa dicono i sondaggi sui candidati di Napoli, Milano e Roma

© Sputnik . Fabio Carbone Golfo di Napoli e Vesuvio
Golfo di Napoli e Vesuvio  - Sputnik Italia, 1920, 11.08.2021
Seguici su
E mentre sulle spiagge e nelle città d’arte impazza il dibattito “green pass, si o no?”, c’è chi si occupa di affilare meglio le armi della propaganda politica in vista delle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre prossimi.
I sondaggi non dormono mai e anche a quattro giorni da Ferragosto sfornano il nuovo aggiornamento sulle preferenze degli italiani.
Gli italiani sdraiati sui lettini degli stabilimenti balneari rispondono ai sondaggi o se li gustano tra un tuffo e l’altro.
A Roma la sfida pare essere soltanto tra Gualtieri e Manfredi, a Napoli tra Manfredi e Maresca, mentre a Milano tra Sala e Bernardo. A Torino, invece, tra Damilano e Lo Russo.
Primo dato, il Movimento 5 Stelle è fuori da qualsiasi ambizione. Secondo dato, le principali città finiranno quasi sicuramente tutte al ballottaggio, eccezion fatta per Bologna.

Sondaggio amministrative Napoli

Il ballottaggio è previsto tra Gaetano Manfredi candidato del Partito Democratico appoggiato anche dal M5s che non schiera un suo candidato, e Catello Maresca, il magistrato antimafia sostenuto dal centrodestra.
Secondo la proiezione di Opinio Italia per la Rai e riportata dal Fatto Quotidiano, Manfredi ottiene tra il 42 e il 46%, mentre Maresca tra il 27% e il 31%.
Bassolino ottiene tra il 14% e il 18%, mentre Alessandra Clemente candidata della lista DeMa del sindaco uscente De Magistris, non andrebbe oltre il 3 – 5%.

Sondaggio elezioni Milano

A Milano il candidato uscente Beppe Sala si gioca il tutto per tutto conto Luca Bernardo, il primario scelto al termine di un percorso travagliato dal centrodestra.
Qui la partita è al fotofinish, poiché Sala ottiene una proiezione tra il 44% e il 48%, mentre Bernardo tra il 40% e il 44%.
Il candidato del M5S qui non c’è ancora, ma al massimo prenderebbe il 5%.

Intenzioni voto amministrative Roma

Roma presenta sicuramente la situazione più movimentata e complessa, con vari candidati di peso, a partire da Carlo Calenda. Ma è Enrico Michetti del centrodestra a essere favorito con proiezioni tra il 31% e il 35%, mentre Roberto Gualtieri non andrebbe oltre il 23% - 27%, seguiti da Virginia Raggi con il 17% - 21%.
Calenda si difende con il 15%-19% delle intenzioni di voto, ma magari fa il colpaccio e sorprende la concorrenza. In questa remota ipotesi a Enrico Letta gli verrebbe sicuramente un colpo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала