Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pioggia di fondi Ue sull’Italia, in arrivo da Bruxelles 1,4 miliardi aggiuntivi

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Filippo AttiliIl Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontra a Palazzo Berlaymont la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontra a Palazzo Berlaymont la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen - Sputnik Italia, 1920, 10.08.2021
Seguici su
L’Europa riempie l’Italia di fondi economici, in arrivo 1,422 miliardi di euro aggiuntivi come parte del programma React-Eu, una iniziativa di Bruxelles per assistere i paesi nella ripresa economica partendo dalla coesione e i territori.
I fondi verranno utilizzati in due programmi, scrive Teleborsa: Ricerca e innovazione; Reti e Infrastrutture.
1,1 miliardi di euro serviranno per aumentare la resilienza del sistema sanitario nazionale e per migliorare l’accesso all’istruzione universitaria, mentre 322 milioni di euro saranno utilizzati dal Fondo di sviluppo regionale a favore della sostenibilità ambientale e nello specifico per ridurre le perdite nella rete idrica del Mezzogiorno. Mai come oggi l’acqua vale quanto l’oro in territori dove la siccità prolungata minaccia la permanenza delle popolazioni.

Cos’è il React-EU

Il piano di assistenza alla ripresa per la coesione e i territori d’Europa (React-EU) è una iniziativa messa in campo dall’Unione Europea nel mese di maggio del 2020 per superare gli effetti della crisi economico-sanitaria derivata dalla diffusione del coronavirus.
Il programma si prefigge di contribuire ad una ripresa economia dei territori che avvenga nel rispetto dell’ambiente, che sia quindi resiliente e supportata dalla digitalizzazione.
Il pacchetto da 55 miliardi di euro è stato istituito come un finanziamento aggiuntivo e straordinario a titolo del fondo Fesr e del fondo Fse per il periodo 2014 – 2020.
I finanziamenti verranno erogati nel corso del biennio 2021-2022 nel quadro del piano Next Generation EU.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала