Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Marcia indietro Usa: non verranno restituite le basi in Germania e Belgio

© Foto : U.S. Air Force / Michael StuartBase militare USA di Ramstein (Germania)
Base militare USA di Ramstein (Germania) - Sputnik Italia, 1920, 09.08.2021
Seguici su
Una settima base, a Pirmasens, in Germania, sarà inoltre consegnata all'aviazione statunitense di stanza nei territori d`Europa e Africa.
Avrebbero dovuto essere restituite a Germania e Belgio, invece gli Usa ci ripensano e decidono di tenersi le sei basi e installazioni militari, messe a disposizione dell`esercito statunitense. Un`altra base tedesca verrà invece assegnata all'aviazione statunitense. Lo ha annunciato venerdì il comando dell'esercito Usa in Europa e Africa, secondo quanto riporta Associated Press.
Si tratta delle caserme Barton a Ansbach, Pulaski a Kaiserslautern, Coleman a Mannheim, dei magazzini di Weilimdorf a Stoccarda e del Amelia Earhart Center a Wiesbaden, in Germania. La base assegnata all'aviazione è, invece, la caserma Husterhoeh a Pirmasens. Per quanto riguarda il Belgio, invece, sarà rilevata la caserma di Daumerie.
La chiusura dei siti era stata annunciata nel 2015 (in uno dei casi, nel 2010). La decisione USA di tenersi questi avamposti nel cuore dell'Europa nasce da una crescente necessità di nuove strutture militari sul continente, che va ben oltre la semplice ricostruzione o ristrutturazione delle strutture già esistenti.

La revisione dell`indice globale Usa

A pochi giorni dalla nomina di gennaio a segrtario della difesa degli Stati Uniti, Lloyd Austin ha richiesto di rivedere "l`indice globale" degli USA, che dovrà essere completato entro il prossimo autunno.
La revisione determinerà quale strategia adotteranno gli Stati Uniti nell`organizzazione delle loro truppe su scala mondiale, nella gestioni di armi, basi e alleanze, in linea con l`evolversi della politica estera e il manifestarsi di eventuali minacce alla sicurezza.
Washington ha subito chiarito che la principale minaccia alla sicurezza del paese non sono più i gruppi islamici legati al fondamentalismo religioso, ma alcuni paesi, tra cui spuntano Cina e Russia.
Non è chiaro se la decisione di non restituire le basi in Europa sia parte del nuovo "indice globale" statunitense.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала