Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tokyo 2020, Usain Bolt loda Jacobs: "E' lui il mio erede"

© REUTERS / Kai PfaffenbachЯмайский бегун Усейн Болт улыбается в камеру во время стометровки на XXXI летних Олимпийских играх
Ямайский бегун Усейн Болт улыбается в камеру во время стометровки на XXXI летних Олимпийских играх - Sputnik Italia, 1920, 08.08.2021
Seguici su
Secondo l'ex velocista giamaicano, Marcell Jacobs avrebbe dimostrato di poter essere il suo erede.
Lamont Marcell Jacobs potrebbe essere il vero erede di Usain Bolt nello sprint? Ad esserne convinto è proprio l'uomo dei record giamaicano, che in un'intervista al Corriere della Sera ha incoronato il velocista azzurro.
"Vedo che è fisicamente forte e l’aver saputo migliorare il suo personale in batteria, semifinale e finale indica che è un vero combattente, mentalmente solidissimo".Oggi l’erede è lui", sono state le parole di Bolt.
Il campione olimpico dei 100 m e dei 200 m a Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016 ha elogiato il grande risultato dell'atleta italiano, definendolo "straordinario":
"I 100 metri sono la gara più prestigiosa di tutta l’Olimpiade, dare il meglio di sé nella corsa più importante della stagione è certamente un segno di classe".Congratulazioni a lui e all’Italia, che si è presa pure l’oro della staffetta", ha affermato il detentore del record mondiale sui 100 e i 200.
Bolt si è quindi lasciato andare ad un consiglio al velocista di Desenzano del Garda:
"Goditi il momento, festeggia il giusto, continua a lavorare come stai facendo", ha concluso Bolt.
Marcell Jacobs ha vinto l'oro nei 100 m piani e nella 4x100 m ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала