Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Roma, nigeriano chiede a due Rom di non sporcare per terra e loro lo pestano a sangue

© Sala Stampa Comando Provinciale Carabinieri RomaControlli dei carabinieri alla Stazione Termini
Controlli dei carabinieri alla Stazione Termini - Sputnik Italia, 1920, 08.08.2021
Seguici su
L'uomo è stato pestato con una spranga dai suoi assalitori, che lo hanno lasciato privo di sensi e insanguinato sul marciapiede di Labaro. La vittima è ricoverata in prognosi riservata.
Alaba, un nigeriano di 30 anni, è molto conosciuto a Labaro, dove da una mano a tenere pulita l'area vicina al parco Marta Russo, spazzando e togliendo le erbacce. E' stato brutalmente aggredito quando ha chiesto a due uomini che rovistavano nei cassonetti di ripulire l'immondizia lasciata per sul marciapiede.

La dinamica del pestaggio

I fatti, riportati oggi da Il Messaggero, sono avvenuti venerdì mattina, verso le 11.30. Alaba ha notato due nomadi di etnia rom rovistare nei cassonetti della spazzatura. Ha chiesto loro di raccogliere i sacchetti che avevano gettato per terra e lasciare pulito, ma i due non l'hanno presa bene: sono montati sul loro furgone e a tutta velocità hanno cercato di investirlo.
Non essendoci riusciti, uno di loro è sceso dal veicolo con una spranga di metallo e ha iniziato a colpire il nigeriano, lasciandolo sul marciapiede coperto di sangue.

I soccorsi e la caccia agli uomini

Qualche passante che ha assistito alla scena ha dato l'allarme. Sul posto sono giunti gli agenti del Commissariato di Polizia di Flaminio e l'ambulanza del 118, che ha trasportato Alaba d'urgenza all' ospedale Sant'Andrea, dove è stato ricevuto con codice rosso. L'uomo è ricoverato con prognosi riservata, tuttavia non sarebbe in pericolo di vita.
Le forze dell'ordine stanno cercando i due aggressori, grazie anche alle telecamere di sicurezza della zona, che potrebbero aver ripreso l'aggressione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала