Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Libano, Hezbollah avverte Israele: "Non vogliamo la guerra ma siamo pronti a combattere e a vincere"

© AP Photo / Hussein MallaHassan Nasrallah
Hassan Nasrallah - Sputnik Italia, 1920, 08.08.2021
Seguici su
Hassan Nasrallah ha avvertito le truppe israeliane che qualsiasi attacco aereo contro obiettivi libanesi riceverà una risposta "appropriata e proporzionata".
Si fa sempre più calda la situazione tra Libano e Israele, dopo che per la prima volta dopo 15 anni le bombe dell'Idf hanno colpito il Sud del Paese. Sayyed Hassan Nasrallah, il leader del movimento libanese, assicura che in caso di ulteriori attacchi ci saranno ritorsioni.
"Diciamo sempre che non vogliamo la guerra. Ma non ne abbiamo paura. Siamo preparati e l'aspettiamo ogni giorno. E la vinceremo, con l'aiuto di Dio", ha affermato Nasrallah in televisione, durante le celebrazioni per la fine della guerra con Israele nel 2006.
Le forze israeliane hanno annunciato giovedì mattina di aver sferrato un attacco aereo nel Sud del Libano, come risposta ad un presunto bombardamento lanciato dal territorio libanese. Le forze libanesi hanno risposto al fuoco con massicci lanci di missili.
Nasrallah ha definito l'azione israeliana, il primo attacco aereo in quindici anni, un'"avanzata pericolosa" e ha annunciato "che qualsiasi attacco aereo contro il Libano avrà sicuramente una risposta, ma in modo appropriato e proporzionato".
"Questo è un messaggio chiaro come il giorno: voi avete bombardato aree aperte, quindi noi abbiamo bombardato aree aperte", ha detto. "Questo sono le regole di ingaggio esistenti".
Nasrallah ha affermato che la sua milizia ha deliberatamente scelto di lanciare razzi contro Israele durante il giorno per evitare di "terrorizzare i residenti israeliani".
“Abbiamo scelto le fattorie [Sheba] perché è una zona militare senza civili o agricoltori. Ci sono altre aree aperte con lavoratori agricoli: abbiamo scelto tutto con precisione", ha detto Nasrallah.
Tuttavia il capo di Hezbollah ha avvertito che se le tensioni non dovessero cessare, il raggio di tiro del movimento libanese potrebbe estendersi alla "Galilea o parti del Golan libanese che Israele ha occupato".
Hezbollah in Jaroud Aarsal - Sputnik Italia, 1920, 06.08.2021
Libano, Hezbollah rivendica il lancio di missili contro Israele

L'escalation tra Israele e Libano

Le tensioni fra i due Paesi sono deflagrate giovedì, quando l'Idf ha annunciato di aver bombardato il Sud del Libano, come risposta ad un lancio di razzi proveniente dal Libano che nessun gruppo ha rivendicato. I raid hanno colpito aree aperte ad Al Jarmaq e Al Shawakir, nel sud del Libano, provocando la rappresaglia delle forze libanesi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала