Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Guinea, accertato un caso di febbre emorragica di Marburg

© AFP 2021 / Kenzo TribouillardCroce rosse guineana
Croce rosse guineana - Sputnik Italia, 1920, 07.08.2021
Seguici su
Il primo focolaio al mondo di questo virus fu registrato proprio nella cittadina tedesca di Marburg, nel lontano 1967.
Un caso sospetto del raro virus di Marburg, che causa la forte febbre emorragica, è stato identificato in Guinea, ha affermato il Ministero della Salute nazionale.
Il caso sospetto è già stato studiato da due laboratori guineani e sarà nuovamente sottoposto ad accertamenti in Senegal. Le autorità guineane hanno anche ordinato di controllare le persone che hanno contattato il paziente, oltre a rafforzare il controllo sull'area in cui è stato registrato il caso.
La febbre emorragica di Marburg, molto vicina a quella dell'Ebola, è una malattia altamente letale che non ha cure specifiche. Si ritiene che i pipistrelli della frutta egiziani siano portatori naturali del virus, che può essere trasmesso da loro alle persone e da uomo a uomo.
Il virus prende il nome dalla città tedesca di Marburg, nel cui laboratorio è stato registrato il primo focolaio nel 1967, quando alcuni dei suoi dipendenti contrassero la malattia dopo il contatto con scimmie Grivet infette, importate dall'Uganda.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала