Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Il Mar Nero rischia di diventare una polveriera con queste esercitazioni NATO" - diplomatico russo

© Sputnik . Taras Litvinenko / Vai alla galleria fotograficaEsercitazioni navali NATO
Esercitazioni navali NATO - Sputnik Italia, 1920, 05.08.2021
Seguici su
Il Mar Nero rischia di trasformarsi in una zona a rischio di pericolosi scontri militari poiché le esercitazioni della NATO nella regione non fanno che provocare maggiori tensioni, piuttosto che servire alla pace, ha affermato il direttore del quarto dipartimento europeo del ministero degli Esteri russo, Yuri Pilipson.
"Purtroppo, dobbiamo ammettere che il Mar Nero si sta trasformando da una regione di pace e buon vicinato in una zona di pericoloso potenziale scontro militare. È assolutamente ovvio che questo tipo di esercitazioni rischia di provocare conflitti invece di prevenirli", ha detto Pilipson, riferendosi all’influenza di esercitazioni come quelle dalla Sea Breeze-2021 sulla sicurezza nella regione del Mar Nero.
La Russia continuerà ad adottare tutte le misure per garantire la sicurezza nazionale con l'aiuto di strumenti diplomatici e di altro tipo, ha assicurato il funzionario.
"Abbiamo ripetutamente avvertito che l'escalation delle tensioni politico-militari direttamente ai nostri confini comporta un'accusa conflittuale", ha aggiunto Pilipson.
L'esercitazione militare Sea Breeze-2021 si è svolta nel Mar Nero dal 28 giugno al 10 luglio. Ucraina, Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Olanda, Romania, Bulgaria, Grecia, Turchia e Lettonia sono stati tra i principali partecipanti. Le esercitazioni hanno coinvolto 40 navi da guerra, motoscafi e navi ausiliarie, 30 unità di equipaggiamento aeronautico e oltre 100 unità di veicoli corazzati e veicoli.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала