Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green pass, tamponi antigenici gratis negli scavi di Pompei

© Sputnik . Sergey Mamontov / Vai alla galleria fotograficaRiaprono gli Scavi di Pompei dopo il lockdown
Riaprono gli Scavi di Pompei dopo il lockdown - Sputnik Italia, 1920, 05.08.2021
Seguici su
Per i visitatori del parco archeologico sarà possibile effettuare gratuitamente i test a risposta rapida per accedere agli scavi.
Il parco archeologico di Pompei, in collaborazione con la Regione Campania e l'Asl Napoli 3 offrirà ai visitatori la possibilità di effettuare il tampone antigenico rapido e gratuito, per poter accedere agli scavi. Il servizio, ancora in fase sperimentale, partirà da domani, proprio quando scatterà l'obbligo di green pass per le visite a musei e parchi. Lo si apprende da un comunicato Ansa.
La postazione sarà arriva dal 6 agosto presso l'ingresso di piazza Anfiteatro, nei consueti orari d'ingresso al sito, per la somministrazione di tamponi antigenici rapidi con rilascio di relativa certificazione.
''In una situazione di emergenza globale come quella che stiamo vivendo, compito di chi gestisce un luogo della cultura deve essere di conciliare al meglio le esigenze di salute e sicurezza pubblica con la nostra missione di essere un luogo inclusivo, accessibile e aperto a tutti - dichiara il direttore generale Gabriel Zuchtriegel - In quest'ottica, abbiamo chiesto alla Regione Campania la possibilità di attivare un presidio per test rapidi gratuiti per i nostri visitatori. Si tratta per ora di una sperimentazione che monitoreremo con attenzione, ma tempi di crisi a volte richiedono risposte veloci e insolite. Ringrazio la Regione Campania e l'Asl Napoli 3 di aver prontamente accolto la nostra richiesta e i visitatori per la loro comprensione e collaborazione''.

Il green pass in vigore da venerdì

L'obbligo di green pass per accedere a palestre, piscine, musei, locali chiusi di bar e ristoranti, residenze e centri per anziani, scatterà da domani 6 agosto. La controversa misura che limita gli spostamenti esclusivamente di chi non può certificare di essere immune o negativo al Covid-19, ha scatenato le piazze italiane, sollevando dubbi sul fondamento democratico del provvedimento.
Tuttavia, mentre si lavora ad una possibile estensione sui mezzi di trasporto e per il personale scolastico, una circolare del ministero della Salute prevede il rilascio di un certificato di esenzione per chi è in ritardo o non può sottoporsi alla vaccinazione contro il Sars--CoV-2. Il documento potrà essere rilasciato per ragioni mediche con validità fino al 30 settembre 2021.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала