Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Obbligo vaccino Covid-19 ai minori? Ma no che il governo non ci pensa, dice Fedriga

© AP Photo / Gregorio BorgiaMassimiliano Fedriga
Massimiliano Fedriga - Sputnik Italia, 1920, 04.08.2021
Seguici su
Il presidente della Conferenza Stato Regioni e del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, crede “non sia neanche nella testa del governo andare verso l'obbligo vaccinale per gli adolescenti”.
Una affermazione espressa durante la sua intervista per Morning News, il programma mattutino di Canale 5.
Per il presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, è meglio parlare di “sensibilizzazione” verso la campagna vaccinale. Qualcosa che si può “fare anche nelle scuole per coinvolgere i ragazzi, in particolare quelli delle superiori, ma lasciamo da parte l'obbligo”.
No ai costringimenti, quindi, sì alle campagne di sensibilizzazione mostrando alle persone i benefici a cui ha portato la campagna vaccinale.
“La campagna sta funzionando, sia a livello di contenimento dei contagi che, soprattutto, di ospedalizzazioni. Per questo, bisogna portare avanti l'azione di sensibilizzazione dei cittadini, senza costringere nessuno ma sottolineando con forza l’utilità di una scelta socialmente responsabile”.

Green pass e nodi da sciogliere

Per Fedriga sul tema del green pass e più in generale sul contenimento della pandemia, afferma che bisogna evitare di correre i rischi ai due estremi, ovvero quello di non fare nulla o quello di fare “tutto e subito”.
Lui preferirebbe prima vedere i numeri dei contagi, quelli più aggiornati e quindi muoversi di conseguenza.
Fedriga è consapevole che questo “è un equilibrio difficile, però penso che le istituzioni debbano lavorare in questa direzione per tenere insieme il paese”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала