Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il pressing di Bassetti: "Sì al green pass anche per metro e bus"

© Foto : FacebookMatteo Bassetti, infettivologo, primario dell’ospedale San Martino di Genova
Matteo Bassetti, infettivologo, primario dell’ospedale San Martino di Genova - Sputnik Italia, 1920, 04.08.2021
Seguici su
Il virologo dell'ospedale San Martino di Genova chiede che il certificato verde diventi obbligatorio anche per il trasporto pubblico locale. Ma per altri, come Crisanti, non serve: "Basta la mascherina Ffp2".
Da venerdì il green pass diventerà obbligatorio per bar e ristoranti al chiuso, palestre, piscine, musei ed eventi. Ma da qui a settembre il governo prevede un percorso a tappe che porterà via via ad estendere l’utilizzo del lasciapassare, che verrà richiesto anche per accedere ai mezzi di trasporto su lunga percorrenza, come treni ad alta velocità, aerei e navi, oltre che agli insegnanti e al personale scolastico.
Resta ancora aperta la questione del trasporto pubblico locale. Ma i virologi, come Matteo Bassetti, direttore del reparto di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, già insistono sulla necessità di riservare l’accesso ai mezzi pubblici ai possessori del certificato verde.
"L'anno scorso quelli che oggi sono contro il Green pass non erano lì a dire che i trasporti pubblici non erano stati messi in sicurezza, che viaggiava troppa gente? E allora? Non è che si può essere sempre contro, alla fine qualche proposta bisogna anche farla”, ha detto in un’intervista all’Adnkronos.
“È chiaro – ha poi aggiunto Bassetti - che il Green pass non è lo strumento perfetto perché comunque anche chi ha il tampone negativo potrebbe essere nella fase di incubazione e potrebbe anche essere potenzialmente contagiato. Però è evidente che è meglio un rischio ridotto che un rischio pieno”.
Secondo il virologo il pass deve essere considerato come un “deterrente”. “Per prendere l'autobus devi avere il Green pass, dopo di che è evidente che quando uno sale sull'autobus non si può controllare uno per uno, se no non si parte più”, ammette Bassetti.
“Ma quando ci sarà il controllo del biglietto del passeggero – prosegue - si chiederà anche il Green pass, e se il passeggero non ce l'ha scatterà la multa".
La sindaca Virginia Raggi inaugura il Corridoio Laurentino, ovvero il tratto di corsia preferenziale per autobus su via Laurentina - Sputnik Italia, 1920, 28.07.2021
Green pass, Sileri frena: "Non sarà necessario sui trasporti pubblici"

Crisanti: "Basterebbe l'obbligo di indossare la mascherina Ffp2"

Non tutti, però, sono d’accordo. Secondo il virologo dell’Università di Padova, Andrea Crisanti, intervistato dalla trasmissione L’Aria che tira, su La7, per autobus e metropolitane “basterebbe l'obbligo di mascherina Ffp2”.

“Le mascherine Ffp2 abbattono la trasmissione del virus del 98%: non c’è un’altra misura che abbia un effetto simile", ha detto il professore, citato dall’Adnkronos.

"I vaccini da soli non bastano”, sostiene Crisanti, perché “non offrono una garanzia al 100 per cento”. “Le persone vaccinate si possono ammalare, non sappiamo quanto dura la protezione e non possiamo escludere che emergano varianti resistenti al vaccino”, ha aggiunto.

L'appello a vaccinare i giovani

Nella stessa intervista all’Adnkronos Bassetti ha fatto anche un appello per la vaccinazione dei giovani tra i 12 e i 18 anni.
Un milione di vaccini Pfizer consegnati in tutta Italia - Sputnik Italia, 1920, 02.08.2021
Terza dose, Cauda (Gemelli): "Prematuro parlarne ora, prima vacciniamo bambini e ragazzi"
"Cosa succederà quando a scuola ci sarà un contagiato? E' evidente che il preside continuerà a mandare in presenza i vaccinati e magari a distanza ci andranno i non vaccinati. Io credo che questo sia un qualcosa che non si deve verificare”, ha detto ancora l’infettivologo.
“Sulla scuola – ha concluso Bassetti - sono davvero molto critico. Vedrete che il 15 settembre ci troveremo in una situazione molto, ma molto difficile, e avremo di nuovo alcune regioni che si troveranno nella stessa situazione del 2020, e questo è evidentemente inaccettabile".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала