Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Federica Pellegrini eletta nella commissione atleti del Cio, le sue parole

© SputnikFederica Pellegrini alla piscina Olimpiyskiy di Mosca
Federica Pellegrini alla piscina Olimpiyskiy di Mosca - Sputnik Italia, 1920, 04.08.2021
Seguici su
Federica Pellegrini rappresenterà gli atleti di tutto il mondo nel Comitato olimpico internazionale, tra gli obiettivi mettere al centro le esigenze degli atleti.
Federica Pellegrini salta dalla vasca olimpionica direttamente nella commissione atleti del Cio, il Comitato olimpico internazionale, dove è stata appena eletta come terza più votata con 1658 voti dietro al cestista spagnolo Pau Gasol, primo con 1888 voti e dietro Maya Martina Wloszczowska, seconda e appartenente al ciclismo polacco. Al quarto posto il fiorettista giapponese Ota.
La carica di Federica Pellegrini durerà fino al 2028, ed era da tempo che una atleta italiana mancava in questo ruolo. L’ultima è stata Manuela Di Centa fino al 2010.
In precedenza grandi campioni italiani come Antonio Rossi, Pietro Piller Cottrer, Alessandra Sensini e Armin Zoeggeler non ce l’avevano fatta.
Federica Pellegrini sorridente dopo la vittoria  - Sputnik Italia, 1920, 28.07.2021
Tokyo 2020, Pellegrini settima nella sua ultima finale dei 200 s.l.: "E' stato un bel viaggio"
La Pellegrini si è detta “molto contenta” ed anche “emozionata” per l’elezione, come riportato alla Gazzetta dello Sport.
“Mi avrebbe fatto molto piacere passare e quindi sono contenta” del risultato ottenuto, ha proseguito la campionessa olimpica italiana, giunta alla sua quinta olimpiade.
“Sono contenta di rimanere nel mondo dello sport e di fare qualcosa di davvero concreto per questa realtà”, ha proseguito la Pellegrini.
“Di sicuro ora è il tempo di imparare l’inglese perfettamente e questa è una buonissima occasione”, dice Pellegrini ricordando che il ruolo la farà viaggiare molto a livello internazionale.
Tra gli obiettivi della Pellegrini ci sono la lotta al doping, ma anche il mettere “al proprio agio gli sportivi durante la preparazione olimpica” e ha concluso, “noi atleti sappiamo cosa serve agli atleti e quindi sono contenta di essere dentro a questa commissione”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала