Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Morte di Bin Landen, scoperto grazie ai panni stesi al sole dalla famiglia

© AP Photo / Mazhar Ali KhanL’ancien chef d’Al-Qaïda, Oussama ben Laden
L’ancien chef d’Al-Qaïda, Oussama ben Laden - Sputnik Italia, 1920, 03.08.2021
Seguici su
Come ha fatto la CIA, i servizi segreti degli Stati Uniti, ad individuare il nascondiglio segreto di Osama Bin Laden nel 2010?
Secondo un recente libro con un espediente da spie, non poi così esaltante e tuttavia efficace. Il leader terrorista Osama bin Laden, infatti, sarebbe stato catturato dopo che l'esercito degli Stati Uniti avrebbe trovato i vestiti della sua famiglia stesi ad asciugare al sole. Così sostiene un libro scritto su quella storia.
Secondo la ricostruzione pubblicata dal The Sun, nel 2010 la CIA si stava avvicinando a bin Laden grazie a un informatore pakistano, il quale aveva individuato un uomo ritenuto essere Ibrahim, la guardia del corpo storica di bin Laden.
La jeep bianca di Ibrahim alla fine condusse la CIA al suo nascondiglio, costituito da mura alte 18 piedi e ricoperte di filo spinato.
Il nascondiglio era occupato dalle tre mogli di bin Laden, da otto dei suoi figli più giovani, più quattro nipoti.
Il fatto che la struttura non avesse una linea telefonica o servizio internet, nonostante il fatto che chiunque l'avesse costruita doveva essere sicuramente abbastanza ricco da permetterseli, insospettì da subito gli agenti sotto copertura.
Inoltre la casa aveva poche finestre, e il balcone all'aperto dell'ultimo piano era circondato su tutti i lati da un alto muro.
Così la CIA decise di collocarsi in una casa sicura nelle vicinanze per monitorare l'attività dentro e fuori la casa.
Ma ciò che portò alla certezza matematica furono gli stendibiancheria dell’abitazione fortino, dove sventolavano ogni giorno indumenti femminili, shalwar kameez indossati da uomini pakistani, completi per bambini e pannolini. Questi indumenti erano molti di più di quanto gli 11 membri delle famiglie delle guardie del corpo potessero mai indossare.
Così, monitorando attentamente la quantità di bucato che veniva steso, l'agenzia di spionaggio statunitense ha potuto calcolare che all’interno del fortino ci doveva essere un uomo adulto, diverse donne adulte e almeno nove bambini. Quantitativo di bucato in linea con le caratteristiche di vita poligama di bin Laden.
La bizzarra rivelazione è stata fatta da Peter Bergen, un analista di sicurezza nazionale ed ex produttore della CNN, nel suo libro, The Rise and Fall of Osama bin Laden.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала