Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Commissione Europea ha riconosciuto il certificato di vaccinazione Sputnik V di San Marino

© Foto : Iss di San Marino / Andrea CostaSan Marino, al via le vaccinazioni con lo Sputnik V
San Marino, al via le vaccinazioni con lo Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 03.08.2021
Seguici su
La Commissione Europea ha riconosciuto i certificati di vaccinazione contro il COVID-19 della Repubblica di San Marino, la maggior parte dei cui residenti è stata vaccinata con il vaccino russo Sputnik V.
"La Commissione europea riconosce il certificato di vaccinazione sammarinese. Il certificato di vaccinazione sammarinese è ora valido in tutta l'UE e nei paesi Schengen", ha dichiarato martedì il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) in un Twitter postato sull’ufficiale del vaccino Sputnik V.
Secondo il rapporto, il commissario europeo per la giustizia Didier Reynders si è detto "contento di vedere più paesi ricorrere al sistema elettronico di certificati di vaccinazione COVID-19 dell'UE". "Stiamo adottando misure attive per riconoscere i certificati emessi da altri paesi", ha aggiunto.
Allo stesso tempo, il riconoscimento UE dei certificati di San Marino non è un riconoscimento del vaccino Sputnik V, ma è di natura tecnica, ha detto a Sputnik un rappresentante dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) di San Marino.
Ieri si è saputo che l'UE ha riconosciuto come equivalenti al green pass le certificazioni post vaccinazione di San Marino.
"La Commissione ha adottato una decisione assicurando che i certificati Covid-19 rilasciati dallo stato della Città del Vaticano e da San Marino saranno considerati equivalenti all'UE digital Covid Certificate. Questo significa che entrambi i Paesi saranno connessi al sistema della UE e i certificati da loro rilasciati saranno accettati nella UE alle stesse condizioni dei UE Digital Covid Certificate", ha citato in precedenza il sito della Commissione europea l'Ansa.
La campagna di vaccinazione è iniziata a San Marino alla fine di febbraio, l'85% dei residenti della repubblica è stato vaccinato con "Sputnik V", sviluppato dal Centro Gamaleya del Ministero della Salute della Russia.
In precedenza a San Marino è stata raggiunta l'immunità di gregge grazie al vaccino russo Sputnik V.
Vista di San Marino - Sputnik Italia, 1920, 29.07.2021
“Il mancato riconoscimento della campagna vaccinale di San Marino è un atto discriminatorio”
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала