Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Israele alla UE: annullate la “vergognosa” partecipazione all’insediamento del presidente iraniano

© AFP 2021 / ATTA KENAREIl capo della magistratura iraniana Ebrahim Raisi arriva per tenere un discorso dopo aver registrato la sua candidatura alle elezioni presidenziali iraniane, al ministero dell'Interno nella capitale Teheran, il 15 maggio 2021, in vista delle elezioni presidenziali previste per giugno.
Il capo della magistratura iraniana Ebrahim Raisi arriva per tenere un discorso dopo aver registrato la sua candidatura alle elezioni presidenziali iraniane, al ministero dell'Interno nella capitale Teheran, il 15 maggio 2021, in vista delle elezioni presidenziali previste per giugno.  - Sputnik Italia, 1920, 03.08.2021
Seguici su
Il governo israeliano si è detto perplesso dalla decisione dell'Unione europea di inviare un rappresentante alla cerimonia di inaugurazione del presidente eletto iraniano Ebrahim Raisi il 5 agosto e consiglia al blocco di non partecipare all'evento, ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri israeliano Lior Haiat.
La cerimonia di inaugurazione si svolgerà sullo sfondo della nuova ondata di critiche nei confronti di Teheran per il suo presunto ruolo nel recente attacco alla petroliera di proprietà giapponese Mercer Street nell'Oceano Indiano che è costato la vita a due membri dell'equipaggio. Israele, Regno Unito e Stati Uniti hanno dichiarato che dietro l'attacco c'è l'Iran, chiedendo una risposta internazionale. Il Canada lunedì si è aggiunto in sostegno dell’appello.
"L'adulazione e la sottomissione ai regimi violenti e totalitari non fa che incoraggiare ulteriori violenze e aggressioni. Raccomandiamo vivamente all'UE di annullare immediatamente la propria vergognosa partecipazione alla cerimonia di inaugurazione del macellaio di Teheran. La partecipazione sarebbe sconcertante e mostrerebbe una scarsa capacità di giudizio ", ha twittato Haiat lunedì.
Alla cerimonia di inaugurazione dovrebbero partecipare funzionari di 73 paesi, tra cui 10 capi di stato, 20 presidenti di parlamento, 11 ministri degli esteri, nonché rappresentanti di 11 organizzazioni internazionali e regionali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала