Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green pass, da venerdì prossimo scatta l'obbligo: ecco tutte le tappe

© SputnikMedico certificato
Medico certificato - Sputnik Italia, 1920, 03.08.2021
Seguici su
Nel prossimo decreto verranno fissate le date per gli altri settori, come i trasporti. L'obbligo a scuola e in azienda potrebbe scattare solo con il peggioramento della situazione epidemiologica.
È iniziato il countdown. Da venerdì 6 agosto scatterà l’obbligo di esibire il green pass per accomodarsi all’interno di bar e ristoranti e per accedere a teatri, cinema, palestre e piscine al chiuso, centri termali, congressi, fiere, eventi sportivi, sale giochi e spettacoli, anche all’aperto.
Ma nei piani del governo, come anticipato dal Corriere della Sera, c’è anche l’estensione dell’utilizzo del lasciapassare anti-Covid ad altri ambiti, a cominciare da trasporti, scuola e aziende. Se ne discuterà, forse già oggi, nella cabina di regia.
L’idea è quella di un “percorso a tappe”, che consenta di procedere con cautela per evitare scossoni politici su un tema che continua a dividere.
La stella polare saranno i dati che arriveranno nelle prossime settimane, relativi all’indice di raddoppio dei contagi, alle ospedalizzazioni, ai ricoveri in terapia intensiva e ai decessi.

Se la curva rimarrà sotto controllo, infatti, il governo potrebbe soprassedere sull’obbligo di presentare il green pass per entrare a scuola o in ufficio.

Finora, secondo i dati pubblicati dal Corriere, che cita il commissario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo, su 1,4 milioni di insegnanti, i non vaccinati sarebbero ancora 219mila.
Il visitatore presenta un codice QR prima di entrare in un museo - Sputnik Italia, 1920, 01.08.2021
Green pass su treni, aerei e navi: ecco da quando potrebbe diventare obbligatorio
L’obiettivo è arrivare al suono della prima campanella con almeno l’80 per cento immunizzato con una dose, e vaccinare entro fine settembre almeno l’80 per cento degli studenti di età compresa tra 12 e 19 anni. Se si riusciranno a raggiungere queste percentuali e gli altri indicatori dovessero restare sotto controllo non dovrebbe scattare alcun obbligo.
Poi c’è la questione dei trasporti. La data “x” contenuta nel nuovo decreto per l’introduzione dell’obbligo di green pass per salire a bordo di treni, aerei e navi, potrebbe essere il prossimo 30 agosto.
Sarebbe questo, per ora, il compromesso raggiunto tra chi, come il leader della Lega, Matteo Salvini, chiede di rimandare tutto a settembre per non interferire con la stagione turistica, e chi, come i Dem e il ministro della Salute, Roberto Speranza, insistono per misure più stringenti da applicare nell'immediato.
A settembre, invece, potrebbe scattare l’obbligo per il trasporto pubblico locale, per evitare un’impennata dei contagi in vista della riapertura delle scuole.
Nel prossimo decreto, infine, sempre secondo le indiscrezioni pubblicate sul Corriere, potrebbe essere inserito l’obbligo del certificato verde anche per i lavoratori delle strutture in cui il green pass è previsto per i clienti, come, ad esempio, ristoranti e palestre.
Ieri si è parlato dell’introduzione dell’obbligo vaccinale nelle aziende in una riunione a Palazzo Chigi. Draghi ha incontrato i leader di Cgil, Cisl e Uil, d’accordo a vaccinare il più possibile i lavoratori, ma contrari alle sanzioni, come licenziamenti, demansionamenti o discriminazioni, per chi rifiuta di vaccinarsi.
Maurizio Landini alla manifestazione del 1 maggio a Terni - Sputnik Italia, 1920, 02.08.2021
Landini sul green pass: non contrario ma niente penalità per lavoratori
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала